La versione iniziale di ARCore, la piattaforma dedicata alla realtà aumentata di Google, prevedeva il supporto solo per gli smartphone Pixel e per Galaxy S8. Con gli aggiornamenti successivi sono però stati aggiunti numerosi altri smartphone e la versione 1.3, attualmente in fase di roll out, espande ulteriormente questa lista.

Sono numerosi i profili aggiunti al file APK, contenenti le configurazioni e i dati di calibrazione per i vari sensori, anche se non è sempre facile identificare lo smartphone abbinato. Secondo i colleghi di Android Police, che come sempre sono andati a scavare tra le righe di codice, questa è la lista dei nuovi dispositivi supportati:

  • OnePlus 5T
  • OnePlus 6
  • tutti gli Android One di prima generazione [sprout]
  • Huawei
    • Huawei P20 Pro [HW-01K] – probabilmente una variante diversa da quella giĂ  supportata
    • Huawei P10 edizione speciale firmata da Lionel Messi
    • Huawei ? [HWINE]
    • Honor 10 [HWCOL]
  •  Sony
    • Sony Xperia XZs [G8231, G8232]
    • Sony Xperia XZ [F8331, F8332]
    • Sony Xperia XZ2 Pro [H8116, H8166]
    • Sony Xperia XZ2 Compact [H8314, H8324]
    • Sony Xperia XZs TD-LTE 602SO (Sony Keyaki SS) [602SO]
    • Docomo Xperia XZ SO-01J
    • Docomo Xperia XZs SO-03J
    • Docomo Xperia ? [SO-04K]
    • Docomo Xperia ? [SO-05K]
    • Xperia XZ SOV 34 (Experia X Zut Esu Boy Sanyon)
    • Xperia XZs SOV 35 (Experia XSSS SOV 35)
    • Xperia ? [SOV48]
  • Nokia
    • Nokia 6 [PL2]
    • Nokia 7 [B2N]
  • Xiaomi
    • Xiaomi ? [Dipper]
    • Xiaomi ? [Ursa]

In particolare gli Xiaomi a cui si fa riferimento sarebbero Mi 7 e Mi 7 Plus, che non sono mai stati presentati dal produttore cinese, e il cui nome in codice è probabilmente stato utilizzato per indicare i nuovi dispositivi della serie Xiaomi Mi 8. Se avete uno degli smartphone in questione potete scaricare/aggiornare ARCore 1.3 dal Play Store di Google utilizzando il badge sottostante.

Android app sul Google Play