A pochi giorni dalle novità della versione 9.58 beta dell’app Google, è già tempo di parlare della nuova v9.61 beta, il cui file APK è passato nelle scorse ore sotto lo sguardo accorto dei colleghi di 9to5Google.

Sono fondamentalmente quattro le novità degne di nota e riguardano da una parte i promemoria in “At a Glance”, le traduzioni di Google Lens, dei filtri per i risultati di ricerca AR e qualche ritocco grafico.

Procedendo con ordine, la prima novità riguarda At A Glance, funzione del Pixel Launcher nonché widget autonomo dedicato alla rappresentazione di cose come da data, il tempo, eventi del calendario, informazioni sul traffico e via dicendo. Con questa nuova versione 9.61 beta tale funzionalità accoglie così i promemoria come potete vedere dalla cattura della schermata delle impostazioni.

Per quanto riguarda poi Google Lens, ritorna la funzione di traduzione istantanea che consente di inquadrare una parola e visualizzarne la traduzione in sovrimpressione, senza rimandare a pagine esterne o altro; e per di più presto potrebbe arrivare anche il rilevamento automatico della lingua visualizzata secondo alcuni indizi trovati nel codice.

Passiamo ora al terzo punto della breve sintesi suindicata: le novità relative alla ricerca. Alcune stringhe suggerirebbero l’arrivo di alcuni filtri nel sistema di ricerca dell’app Google (“Shopping”, “Dining” e “Translate”, filtri che potrebbero essere collegati alle funzioni in realtà aumentata). A mo’ d’esempio ipotizziamo l’utilizzo di questi ultimi per visualizzare tramite fotocamera soltanto i negozi (con “Shopping”) o soltanto ristoranti (con “Dining”) in un’ipotetico scenario di ricerca, sebbene al momento non siano stati rilevati riferimenti a possibili applicazioni AR.

Per ultimi i ritocchi grafici, oltre alle due scorciatoie su privacy e termini di servizio con le due nuove opzioni relative alla personalizzazione (di Discover e dei widget), la schermata delle impostazioni guadagna ora una barra divisoria che separa l’intestazione “Impostazioni” dalle voci sottostanti, come potete vedere qui.

Se desiderate provare tutto ciò non dovete fare altro che iscrivervi al programma beta dell’app Google da qui e scaricare quindi la versione 9.61.

Android app sul Google Play