Questo sito contribuisce alla audience di

App Google 8.16 beta svela nuove feature in arrivo

App Google beta sta ricevendo da questa mattina il consueto aggiornamento settimanale, che introduce la versione 8.16 e mostra tracce di nuove interessanti feature a cui il team del colosso di Mountain View sta lavorando. Le informazioni più interessanti di quest’ultimo aggiornamento sono infatti quelle svelate dal codice.

Innanzitutto con la versione 8.16 di App Google beta prosegue il lavoro relativo ai caricatori wireless “dreamliner“, dopo che sono emersi i primi indizi a proposito di Pixel Stand. In secondo luogo, questo nuovo update dell’app ufficiale di Google svela maggiori dettagli a proposito di una feature identificata come “eyesfree“, che ha presumibilmente a che fare con Google Assistant e dovrebbe servire all’utente per la lettura ad alta voce delle notifiche.

Eyesfree

Già nella versione 8.9 di App Google era presente un primo riferimento alla nuova feature denominata “eyesfree“, dove si parlava di installazione dei pacchetti relativi ad una lingua al fine di “use voice when offline“. In quel momento, tuttavia, non era possibile avere un’idea precisa di cosa fosse concretamente questa feature. Questa lacuna è stata colmata dall’ultimo aggiornamento, nel cui codice si fa riferimento alla capacità di “read your messages”, nello specifico quelli contenuti nelle notifiche in entrata, dopo aver concesso ad App Google i permessi necessari.

Mettendo insieme le informazioni emerse finora, “eyesfree_tts” dovrebbe essere la capacità di App Google di leggere ad alta voce le notifiche dell’utente, potenziando quella di Google Assistant di leggere i messaggi non letti e rispondere a voce.

“Confidential” watermark

Lo scorso mese di marzo App Google aveva iniziato a preparare i canali di test Alpha/Beta, per provare nuove feature prima di renderle disponibili per tutti. Si presume che tutti gli utenti nei suddetti canali abbiano accesso a determinate feature, a differenza di quello che accade attualmente tramite il Play Store con la comparsa casuale di nuove funzioni. Nella versione  7.25 si accennava alle misure di sicurezza che Google avrebbe potuto implementare per “identify you and your use of the app“, quali strumenti per ridurre i leak. Ebbene con l’aggiornamento di oggi App Google beta inizia a ricevere le contromisure studiate da Big G, che risultano essere watermark “Confidential” con tanto di indirizzo e-mail associato all’account dell’utente e data ed ora. I suddetti watermark compaiono ripetutamente nell’interfaccia, come ha constatato il team di 9to5Google dopo aver abilitato il prompt compatto di Google Assistant.

Dreamliner

Come detto, non è la prima volta che si parla di dreamliner: lo scorso giugno la versione 8.8 di App Google conteneva il primo riferimento ai caricatori wireless “dreamliner”. Ora la versione 8.16 contiene una nuova stringa che si riferisce probabilmente all’operazione di identificazione della dock di ricarica da parte dello smartphone.

Volete diventare beta tester di App Google? Non dovete far altro che recarvi sul Play Store tramite il badge seguente, arrivare in fondo alla pagina e selezionare “Sì”.

Android app sul Google Play

Fonte: 9to5google

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top