Entra ufficialmente in vigore oggi il GDPR, il nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati, e anche Action Launcher si adegua alla nuova normativa. La versione 36, da poco disponibile sul Play Store di Google, è principalmente orientata all’accettazione delle nuove norme, visto che per il resto si limita a introdurre alcuni bugfix e nessuna novità significativa.

Dopo aver installato l’aggiornamento vedrete immediatamente una schermata con i termini di servizio e le policy sulla privacy, che dovrete obbligatoriamente accettare per poter continuare a utilizzare il launcher. Per rispondere ai requisiti del GDPR viene aggiornato anche lo Unique ID del dispositivo che non sarà passato a interfacce di terze parti.

Per il resto vengono semplicemente corretti alcuni bug, come l’aspetto dell’app drawer in modalità panorama, l’assenza della app nascoste nella riga delle app più utilizzate e un problema legato alla vecchia interfaccia per le scorciatoie.

Potete scaricare o aggiornare Action Launcher dal Play Store di Google utilizzando il badge sottostante.

Android app sul Google Play