Come accade regolarmente ogni settimana, sono numerose le applicazioni Google che ricevono aggiornamenti più o meno significativi. Oggi vi riportiamo le novità introdotte su Google Traduttore, Google Chrome e Google Plus, che riguardano soprattutto l’aspetto grafico e i sistemi di controllo.

Google Traduttore

Dopo l’aggiornamento alla versione 5.16 avvenuto in febbraio, questa volta le novità arrivano dal lato server e portano una nuova interfaccia dei controlli. Sono infatti presenti quattro pulsanti che permettono di accedere rapidamente alla fotocamera, alla modalità di scrittura a mano libera, al microfono oltre a un nuovo pulsante per le conversazioni.

Verrà lanciata un’interfaccia dedicata che permetterà di tradurre rapidamente il dialogo tra due persone, una funzione davvero utile se vi trovate all’estero e non avete una perfetta padronanza della lingua locale. Si rinnova anche l’interfaccia vocale, che permette un rapido accesso al sistema di traduzione dei messaggi parlati. Il roll out dell’aggiornamento dovrebbe essere già completato e le novità dovrebbero essere disponibili per gli utenti che hanno installato l’aggiornamento a Google Traduttore versione 5.16.

Android app sul Google Play

Google Chrome

Il noto browser Google Chrome arriva alla versione 65 con novità per gli utenti finali, per gli sviluppatori e alcuni miglioramenti alla sicurezza. È stato inserito un nuovo menu relativo alle lingue, con la possibilità di riordinare le lingue preferite e aggiungere un pulsante per attivare la traduzione automatica del testo nella propria lingua preferita.

Nel menu Accessibilità è presente la possibilità di scegliere una nuova vista semplificata e risulta più semplice condividere e cancellare i download dalla relativa pagina. Sul fronte della sicurezza è disponibile il supporto allo standard TLS 1.3 draft 23 mente per gli sviluppatori arriva la CSS Paint API che permette al browser di disegnare un’immagine invece di includerla direttamente, con un risparmio in termini di dati.

Android app sul Google Play

Google Plus

Chiudiamo con il client per Google Plus che riceve un aggiornamento estetico che lo rendere decisamente “incolore”. La barra inferiore e quella superiore diventano bianche. La barra superiore rimane comunque colorata visualizzando le raccolte o le community, anche se è possibile che in un secondo momento Google uniformi anche questa cosa.

Analizzando il codice sembra inoltre che stia per tornare un sistema di notifiche per gli Highlights, anche se al momento ci sono solo poche righe riferite a questa funzione. Sembra comunque che sarà possibile disattivare le notifiche a proprio piacimento per evitare interruzioni con informazioni indesiderate.

Android app sul Google Play