Google Foto è uno strumento molto utile per mantenere sempre in ordine le proprie foto, oltre a fornire un valido supporto grazie alla funzione di backup che permette di avere sempre le proprie immagini al sicuro e accessibili su ogni dispositivo.

La versione 4.6 di Google Foto, il cui rollout è in corso in questi giorni, porta alcune novità, per il momento solo nel codice, destinate agli utenti dotati di connessioni lente o limitate. La funzione dovrebbe debuttare presto in India ma è probabile che venga rilasciata anche in altri mercati emergenti nel corso dei prossimi mesi.

La nuova modalità di backup, chiamata Express, sarà decisamente aggressiva, riducendo la risoluzione delle immagini a 3 megapixel e quella dei video alla definizione standard. In questo modo sarà più semplice salvare sul cloud le immagini anche per quegli utenti dotati di connessioni lente, una situazione tipica in molte delle economie emergenti.

Analizzando il codice di Google Foto sono visibili anche alcune opzioni che dovrebbero permettere di impostare dei limiti giornalieri, una funzione molto comoda per quegli utenti che hanno offerte con traffico limitato. La limitazione sarà comunque applicata alle sole connessioni cellulari, mentre non verrà tenuta in considerazione sotto copertura WiFi.

In arrivo inoltre nuove regole per la condivisione di immagini relative a partner, bambini e animali, che dovrebbe semplificare la loro selezione. Come sempre potete scaricare l’aggiornamento di Google Foto dal Play Store utilizzando il badge sottostante.

Android app sul Google Play