Philips è intenzionata a espandere il proprio portafoglio Hue nel 2019 e oltre alle nuove lampadine, per la prima volta appare anche una presa intelligente.

La gamma di Philips Hue include già molte diverse lampade bianche e colorate, oltre a una vasta gamma di accessori, tra cui un sensori di movimento, dimmer e interruttori.

Alcune informazioni trapelate suggeriscono l’arrivo di una presa intelligente che dovrebbe permettere di controllare programmi, timer e sensori di tutte le lampade Philips Hue collegate.

La presa smart dovrebbe costare tra intorno ai 30 euro e dovrebbe supportare il controllo vocale per il collegamento con Google Assistant, Amazon Alexa e Siri tramite HomeKit.

Philips ha anche una serie di lampadine a filamento che commercializzerà in tre varianti (E27, G93 , ST19) con un raccordo standard e sono attese  per la seconda settimana di settembre 2019 a un prezzo tra 19,95 a 29,95 euro.

Alcuni dei nuovi dispositivi Philips Hue offriranno anche il controllo tramite Bluetooth utile, ad esempio, nelle stanze meno frequentate.

E’ inoltre in arrivo anche la nuova versione di Philips Hue Go (80 Euro) con la presa per la ricarica che dovrebbe essere riposizionata, inoltre, Philips prevede l’introduzione di nuove plafoniere in diverse versioni, anch’esse previste verso la fine del 2019 con prezzi a partire da 90 euro.