Xiaomi svela un power bank da 16.000 mAh

xiaomi_power_bank_5

Quante volte ci siamo trovati ad affrontare un lungo viaggio che ci ha costretti a stare lontani per diverse ore da una presa di corrente che ci consentisse di ricarica il nostro smartphone o tablet; vuoi perché dotato di una batteria con una pessima durata; vuoi perché un uso eccessivamente intenso. Sul mercato esistono (non è certo questa la novità) i power bank dotati di batteria propria che collegati al nostro dispositivo lo ricaricano facendoci così restare sereni e senza troppe preoccupazioni.

Uno dei migliori power bank in circolazione, sia per qualità costruttiva che per qualità della batteria, è sicuramente quello prodotto da Xiaomi che finora è stato disponibile in tagli da 5200 mAh e 10.400 mAh. Diciamo finora perché Xiaomi l’11 novembre ufficializzerà il power bank con una capacità di 16.000 mAh. Una capacità davvero elevata che, ad esempio, ci consentirà di ricaricare il Galaxy Note 4, che ha una batteria da 3220 mAh, quasi 5 volte partendo da una carica residua pari allo zero oppure ricaricare un LG G3 (3000 mAh) 5 volte e mezzo.

Il nuovo power bank, come già detto, sarà disponibile a partire dall’11 novembre inizialmente solo in Cina ad un prezzo di circa 21 dollari, anche se è previsto un prezzo speciale di lancio di 16 dollari. E’ possibile che successivamente arrivi in Italia tramite venditori di terze parti come già succede con il power bank da 5200 e 10.400 mAh e con il resto dei dispositivi Xiaomi.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • marco

    qualche guida su come acquistarlo dalla cina e risparmiare senza importatori italiani e magari pure in tempi decenti? thanks

  • Tony

    E’ sbagliato pensare che se un power bank è di ad es. 5000 mA possa ricaricare un dispositivo dove la sua batteria e di 3000 mA.
    Il motivo è che normalmente le batterie all’interno dei power-bank sono a 3,7 V quindi per poter alimentare un dispositivo USB devono elevare la tensione a 5V quindi quei 5000 mA sono virtuali ma effettivi sono meno della metà.

  • Bartolo Garofalo

    Peserà 4 Kg

  • Penso sia inutile fare articoli su ogni singolo dispositivo prodotto da Xiaomi, dato che il 90% difficilmente arriva in Italia se non importato e a prezzi non più eccezionali :/

    • Francesco

      mai pensato che nel 2014 qualcuno possa comprarlo direttamente dalla cina senza passare dal importatore?

      • Con le spese che ci vogliono fai prima a comprarne un modello più costoso qui in Italia!

Top