Xiaomi ha venduto ben 18,7 milioni di smartphone nel 2013

xiaomilogo-620x300

Ormai sappiamo bene che per emergere sul mercato un prodotto deve avere caratteristiche alla pari concorrenza ma una sola cosa inferiore, ovvero il prezzo. Un ottimo trend di crescita è stato registrato da Xiaomi, emergente compagnia cinese che noi ormai conosciamo, che già nel 2012 aveva chiuso con la vendita di oltre 7 milioni di unità.

xiamoi staff party

Se Xiaomi ha abituato il lettore medio a titoli della serie “Vendute centinaia di migliaia di unità in pochi minuti”, questa volta stupisce con una crescita di ben il 160% in più di terminali venduti rispetto all’anno passato. I numeri infatti attestano ben 18,7 milioni di dispositivi in tasca all’utenza cinese e non solo. Sappiamo benissimo che alcuni (golosi) terminali non sono affatto usciti al di fuori del continente asiatico, ma nonostante tutto la giovanissima Xiaomi ha registrato una crescita veramente ottima.

In termini economici il profitto lordo di Xiaomi dovrebbe essere quantificabile in ben 31.6 miliardi di Yen cinesi (circa 5.2 miliardi di dollari americani), di cui però il presidente non ha rivelato il valore netto. Poco importa, intanto pare che si sia sbilanciato invece sulle previsioni per il 2014 ipotizzando oltre 40 milioni di terminali.

Sarà Xiaomi a spodestare sua maestà Samsung? E’ ancora troppo presto per dirlo, però quest’anno è stato davvero roseo per l’emergente compagnia cinese. Complimenti Xiaomi!

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top