Xiaomi accusata di pubblicità ingannevole: multata la società cinese

xiaomi_mipad_home_insert

Xiaomi negli ultimi tempi si è guadagnata non pochi titoli nel mondo delle tech news, molti dei quali parlano di un progressivo aumento delle vendite sia a livello mondiale che nel mercato cinese diventando il quinto produttore mondiale di smartphone e addirittura il primo in Cina. Nella giornata di ieri però, grazie ai colleghi di phonearena, sono arrivate le prime brutte notizie anche per Xiaomi. La FTC (Fair Trade Commission) taiwanese ha infatti accusato la società cinese di aver condotto pubblicità falsa e ingannevole, multando il produttore di una cifra pari a 20,000$.

Nonostante la cifra non sia eccessivamente elevata, a risentirne potrebbe essere l’immagine (tanto buona) che Xiaomi ha saputo crearsi fin ora, tali pratiche illecite non passano di certo inosservate all’opinione pubblica asiatica. La società non ha comunque smentito l’accusa assumendosi le proprie responsabilità e, immediatamente, ha pubblicato un’immagine nel social network Weibo nella quale chiede scusa a tutti i suoi clienti.

Secondo la FTC, Xiaomi avrebbe dichiarato di aver venduto 28.000 unità nelle sue ultime tre vendite flash in Taiwan nel corso del 2013 mentre i valori reali parlano di circa 26200 unità, circa 1750 in meno di quanto dichiarato. Nei prossimi mesi, nel corso delle prossime campagne flash, sapremo se questa notizia avrà avuto un impatto negativo sul marchio dell’azienda, anche se difficilmente potranno esserci problemi visto il buon consenso che Xiaomi è riuscita ad ottenere sul mercato.

image_new (2)

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • drumbo

    e allora che multa dovrebbero fare a Samsung che continua a dire che i suoi smartphone sono i migliori!!! :-) :-)

  • Madalin Bujor

    Ogni volta che qualcuno arriva in alto facendosi il culo e sfornando dei buoni prodotti a degli ottimi prezzi ci sono sempre quelli stvonzi pronti a demoliti anche x cauzate del genere. Cioè avrei capito se avessero detto cose del genere che i loro telefoni possono andare sulla luna e tornare indietro uccidendo tutte le razze aliene invasorie o altre stronzate simili., ma non questa cosa delle 2000 o neanche unità non vendute e che cavolo -. –

  • Max

    concordo con Bigons

  • SvitaLampadine

    hanno sbagliato di ben 2000 unità! ..davveroooo?!?!? gliene frega qualcosa a qualcuno?!?!? Che pagliacciata

  • Bigons

    Fino a chè Xiaomi era piccolina tutto bene ora che comincia ad alzare la voce ed a rompere le p****e ai grossi saltano fuori le finezze giudiziarie
    Tutto il mondo è paese

    • Madalin Bujor

      E io che pensavo che certe cose capitano solo in italia

Top