Un nuovo Xiaomi Redmi Note 4, forse con Snapdragon, certificato dalla FCC

Fin dalla presentazione di Xiaomi Redmi Note 4, avvenuta a fine agosto dello scorso anno, molti utenti avevano chiesto a gran voce una versione dotata di chipset Snapdragon, più apprezzato rispetto alle pur efficienti soluzioni MediaTek adottate da Xiaomi.

Sembra possibile una nuova versione del phablet sia in arrivo, come testimonia la certificazione rilasciata nei giorni scorsi dalla FCC, la commissione federale statunitense che approva i dispositivi radiomobili. La certificazione, a differenza di quelle del TENAA, non fornisce particolari indicazioni sullo smartphone in oggetto, del quale si conoscono solo alcuni dettagli.

Oltre al display FullHD da 5,5 pollici, al lettore di impronte digitali collocato sul lato posteriore e la batteria da 4000mAh, senza supporto a tecnologie di ricarica rapida, non sono stati rilasciati ulteriori dettagli, rendendo davvero difficile ipotizzare la scheda tecnica completa.

Secondo alcune indiscrezioni dovrebbe essere utilizzato uno Snapdragon 652, ma ogni ipotesi rimane plausibile, anche quella di un più recente Snapdragon 653. Con il nuovo Xiaomi Redmi Note 4 il produttore cinese spera dunque di bissare il successo ottenuto da Redmi Note 3, in particolare la versione Pro dotata di chipset Qualcomm, uno dei maggiori successi in casa Xiaomi.

Il lancio potrebbe avvenire in occasione del MWC 2017 di Barcellona ma non è escluso che Xiaomi possa accelerare i tempi e presentarlo in anticipo.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top