Hugo Barra difende Xiaomi dalle accuse di plagio

hugo barra xiaomi

All’interno del panorama Android i brand cinesi stanno lentamente conquistando una grossa fetta di pubblico e di consensi grazie ad una serie di fattori. Tra questi rientrano ovviamente i prezzi, generalmente più bassi rispetto alla concorrenza, e la cura per i dettagli sia lato hardware sia lato software.

Tra i produttori orientali che godono del maggiore apprezzamento rientra ovviamente Xiaomi che, con i suoi device e con la ROM personalizzata MIUI, ha saputo capitalizzare l’attenzione di tantissimi europei. Il successo ottenuto non è stato e continua a non essere tuttavia esente da critiche, soprattutto a causa delle varie “somiglianze” tra Xiaomi ed Apple.

In seguito alla presentazione del MiPad (estremamente simile al tablet iPad Mini) le polemiche hanno subito una ovvia e naturale impennata, ragion per cui Hugo Barra, ex VP di Android ed attuale VP di Xiaomi Global, ha voluto dire la sua circa queste critiche a suo parere infondate. In primo luogo, Barra accusa gli stessi critici (in particolar modo quelli statunitensi) di non conoscere affatto l’ecosistema Xiaomi e di parlare solo per sentito dire.

In secondo luogo, l’alto dirigente adotta la ben nota filosofia del “tutti copiano tutti”, affermando che alcune funzioni da sempre presenti sulla MIUI (ad esempio la torcia nella homescreen) sono state introdotte solo recentemente su iPhone e iPad.

Come soluzione al problema della relativa scarsa diffusione dei prodotti Xiaomi al di fuori della Cina, Barra pronostica una futura espansione della propria azienda anche in altri paesi tra cui l’India.

Comunque si voglia vedere la questione, la somiglianza tra i prodotti delle due aziende è innegabile. Nonostante ciò il successo del colosso cinese appare quantomai meritato e non certo dovuto unicamente alla somiglianza con la mela morsicata. La verità sta nel mezzo insomma.

E voi da che parte state?

Via

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • M0rg@n

    L’iphone 6 non è uscito!!!!!! ahahahahahahahah fattone

    • david

      Ma te hai qualche problema

      • M0rg@n

        hahahahahah

  • M0rg@n

    Ha ragione, ormai tutti copiano da tutti, x forma dimensioni ed altro…
    Basta pensare ad una cosa, un tempo anche le tv o i computer erano un esclusiva di una certa azienda, però orami le forme, i colori ed alcune funzioni sono le stesse :D

  • Cristian

    se xiaomi ha successo è perchè fa buoni prodotti, non di certo per la “somiglianza” con apple.
    la storia è vecchia e abusata, solo qualche stolto potrebbe confondere i prodotti dell’uno o dell’altro.
    che poi il prodotto risulti esteticamente gradevole perchè richiama un’altro più apprezzato è un altro discorso, ma non si può parlare certo di meriti nel successo di chi si è “ispirato”.

    nota a margine: il mi4 assomiglia certo ad un iphone… e proprio per questo ha un appeal sicuramente inferiore al predecessore. sa di vecchio.

  • david

    Il mipad e ancora “difendibile” ma il nuovo mi4 e un clone senza tasto del iphone

  • smartiz

    Dalla parte di Xiaomi, senza se e senza ma.

  • iSNoW

    In India sono già disponibili gli Xiaomi

Top