Ubuntu Touch: disponibile la prima build stabile

ubuntu-touch

Lo sviluppo di Ubuntu Touch, il sistema operativo mobile mantenuto da Canonical, procede senza sosta. Da più di un anno l’OS è disponibile al download in versione “beta” (se così vogliamo definirla) per vari device e, nell’attesa di un primo Ubuntu-smartphone vero e proprio (forse il Meizu MX4), il team di sviluppo ha annunciato di aver raggiunto lo stadio RTM (release to manufacturing) ovvero di aver realizzato una build stabile e potenzialmente definitiva.

Ciò significa che ben presto (produttori permettendo) potremo realmente vedere un device equipaggiato con Ubuntu Touch già alla prima accensione. In ogni caso i possessori di Nexus 4, Nexus 10 e Nexus 7 2013 hanno già la possibilità di usufruire della nuova release scaricandola da qui.

Canonical assicura che gran parte dei bug sono stati risolti (compresi quelli riguardanti l’MTP) ma che permangono ancora alcuni sporadici problemi di freeze. Per l’installazione vi consigliamo di utilizzare MultiROM manager, che installerà Ubuntu come ROM secondaria nel vostro dispositivo (qui è disponibile una video guida completa). Che aspettate a testarla?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Umberto M-Hunter Parodi

    Installato su nexus 7 2013 con multirom ma nn mi piace molto…

  • Antonio

    E se lo installassi sul mio Nexus 5 cosa succederebbe? :-(

    • Tiziano Colzi

      Brick è ovvio. Quando flashi una rom che non è per il tuo telefono ti ritrovi un fermacarte inutilizzabile. e non sempre hai la fortuna di recuperarlo

  • Luke

    Ma in che modo si installa? Sul link dell’articolo non c’è il file zip da flashare

  • Taninsam

    C’è un modo per installare whatsapp e tutte le altre app?

    • LoChef

      pultroppo no

      • Nicola Coppola

        ……purtroppo ci sono persone che scrivono “pultroppo”

  • Frank

    Creco che con una recovery modificata, tipo CWM si potrebbe istallare flasciando una immagine zip, magari per prova, per poter poi ritornare ad ubuntu.

  • danitkd93

    sporadici problemi di freeze = beta
    nessun bug conosciuto = stable

    qui c’è qualcosa che non quadra…

  • Bigons

    Io ho un Nexus 7 2013 e mi piacerebbe provarla.
    Ho provato a vedere il link per il dawnload ma non è chiaro quale devo scaricare e come installarla. C’è una guida per installare e provare ubuntu su uno smartphone o tablet ??

    • kmoon
    • Matteo Virgilio

      la soluzione più semplice è quella di usare MultiROM manager per installarlo in dual boot. Altrimenti hai bisogno di Linux sul PC, in ogni caso per il momento è praticamente obbligatorio utilizzare ubuntu touch come SO secondario, sul nostro forum trovi una video guida completa a MultiROM nella sezione guide modding.

    • ivn

      metti multirom di Tassadar. Però devi mettere il kernel che ti dice lui.

      • Francesco Toffano

        Basta il franco kernel… Supporta il multi rom

    • Gianluca Guttilla

      multirom è la via più facile… ti fa scaricare direttamente i file che ti servono e lo installa in un altra partizione (facilmente rimovibile), e all’avvio del device scegli quale sistema avviare.
      Grazie a multirom puoi anche installare svariate custom rom per android, e non solo ubuntu.

  • Pingback: Ubuntu Touch: disponibile la prima build stabile - RSS News.it()

Top