Canonical, raccolti oltre 2 milioni di $ in 12 ore

Ubuntu-Edge1

Nella serata di ieri, vi abbiamo segnalato la campagna di raccolta fondi avviata da Canonical su Indiegogo per la realizzazione del suo primo smartphone Edge. Stiamo parlando di una campagna che mira a raccogliere 32 milioni di dollari in 31 giorni, in media oltre 1 milione di dollari al giorno, non di certo una bazzecola.

Nonostante la sfida lanciata da Canonical non sia delle più facili, a distanza di circa 12 ore, sono stati raccolti oltre 2 milioni di dollari, il che è senza dubbio un ottimo risultato. Se le cifre dovessero rimanere costanti, il traguardo dei 32 milioni di dollari sarebbe raggiunto molto prima dei 31 giorni.

L’opzione più scelta dai donatori è stata quella da 600 $, che per le prime 24 ore permetteva di prenotare un esemplare dello smartphone, che al momento è però sold out. D’ora in avanti, infatti, se si ha intenzione di prenotare un esemplare di Edge, si dovranno sborsare 830 $. Vi ricordiamo che Canonical promette che Edge non sarà solo uno smartphone, ma un vero e proprio PC tascabile.

Sarà realizzato con 4 GB di RAM, 128 GB di memoria interna, con un display da 4.5″ HD, con la CPU migliore del momento e con Android e Ubuntu in Dual Boot. Non sappiamo se Canonical riuscirà o meno a raggiungere il traguardo, ma senza dubbio questo è un ottimo inizio. Nel caso abbiate intenzione di prenotare il vostro esemplare di Edge, potete seguire questo link.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Ale

    Tutti soldi spesi bene comunque, considerando le sue caratteristiche e unico al mondo, io ho già fatto una piccola donazione per contribuire a far andare avanti il progetto.

  • mikiblu

    giustamente ci si sta dirigendo verso la direzione dello “smartphone” che sostituisce il pc di casa.

  • toshiro

    questa è innovazione ! …. pensare di avere uno smartphone in tasca con delle caratteristiche tecniche allucinanti e non poterlo usare come un pc collegandolo allo schermo mi fa girare i cosiddetti ! avere una cosa del genere sempre a portata di mano sarebbe un bel vantaggio sotto ogni aspetto

    • Marco

      Dove hai letto che non si può? Nella scheda tecnica è riportato che sarà dotato di MHL. Ubuntu Edge nasce proprio per questo. ;)

      • Si infatti ha detto: “questa è innovazione!” per dire che finalmente si potrà fare

        • Marco

          Ora si, quando ho letto io il commento mancava una parte. Disqus fa i capricci, come sempre! XD

  • Gabbo

    finita la possibilità di averlo a 480€, ora si fa dura.

Top