Tablet Quad-Core con Android in arrivo a fine 2011

La conferma arriva dall’amministratore delegato nVidia, Jen-Hsun Huang, il quale durante una intervista a Forbes, ha rivelato che verso la fine dell’anno 2011 potrebbe essere lanciato sui primi Tablet il chip quad-core di nVidia, nome in codice:Kal-El.

Sembra dunque che anche questa volta nVidia deterrà il primato come primo produttore di chip mobile ad aver installato su un prodotto un processore di tipo quad-core, anche se presto arriveranno anche quelli dei concorrenti (nei primi mesi del 2012).

E’ fattibile quindi l’ipotesi di poterci trovare sotto l’albero un fiammante quad-core Tablet, anche se qualcosa mi convince che non vedremo niente almeno fino al Mobile World Congress 2012.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: AndroidPhone Italia Mobile » Il CEO di Nvidia conferma tablet quad-core per la fine del 2011()

  • Spero che i prezzi di questi dispositivi siano contenuti!

  • Enrico

    fatto sta che i cellulari di una volta duravano una settimana questi neanche un giorno! la tecnologia non può andare avanti solo da una parte tenendo indietro il resto se no è abbastanza inutile sul discorso dei pc concordo ma nei telefoni questo non vale si è visto con i processori dual core che dicevano che avrebbero diminuito i consumi invece l'effetto ottenuto è stato il contrario.

    • Marcio

      Sì ma se si fanno questi ragionamenti allora torniamo a usare il nokia 3310 così abbiamo un ottimo device che fa tutto quello che ci serve… a parte il non poter navigare su Internet, senza wi-fi, senza gps, senza fotocamera, senza giochini java, senza i reader di excel e pdf, ecc…
      Io sono convinto che i colossi ci stiano propinando cellulari di nuova generazione con batteria scarse apposta: in questo modo i futuri device potranno distinguersi per quello. Tanto basterebbe raddoppiare lo spessore della batteria. Una sottiletta è comoda ma un cellulare più grosso dà anche l'impressione di essere più solido, imho.

  • Gianbruno

    Basta disattivare i Core e risparmi in consumi ottimizzando le prestazioni. La nanotecnologia è stata studiata sia per le dimensioni sia per il risparmio di energy.

  • Enrico

    vorrei tanto sapere quanto dura la batteria con un quad core! invece di continuare ad investire sulla potenza dei processori i produttori dovrebbero fare grossi investimenti sulla ricerca per l'alimentazione e trovare una soluzione a questo problema che ogni volta che la tecnoogia va avanti peggiora sempre più.

    • MaxArt

      Perché si da sempre per scontato che più core voglia dire più potenza dissipata?
      Per fare un paragone in ambito PC, saranno 5-6 anni che i processori più avanzati di oggi consumano quanto o addirittura meno dei Pentium 4 di allora, ma hanno 4 o più core e IPC parecchio più elevati.
      In ambito mobile si può star certi che l'attenzione ai consumi è anche maggiore.

      I problemi delle batterie esistono, ma non può risolverli NVidia perché non è il suo campo.

Top