Nuovi dettagli su NVIDIA KAI, i tablet Tegra 3 a 199$

| 10 giugno, 2012 | 3 commenti
Hardware | Tablet Android

Le parole “Tegra 3” e “economico” sono finora stati ossimori: l’ASUS Eee Pad Transformer Prime e HTC One X, i prodotti più famosi e tra i pochi disponibili in Italia, sono tutto fuorché popolari nei prezzi. La soluzione a questo annoso problema viene con un po’ di aiuto di NVIDIA, che ha proposto la sua piattaforma KAI per la creazione di tablet dal basto costo con, però, Tegra 3 all’interno. Come è stato spiegato sul blog ufficiale della compagnia, però, KAI non è un tablet. KAI è una “ricetta” per creare un tablet dal basso costo con hardware prestante e maggiormente tipico della fascia alta.

Riportiamo direttamente dal post sul blog NVIDIA:

KAI is a recipe that tablet makers can reference when they’re designing and building low cost, quad-core Android tablets targeted at the $199 price point. KAI’s not a tablet that consumers can buy today. Think of it, instead, as a blueprint providing the basis for future low-cost tablets with a premium experience that consumers will be able to buy.

So what makes up KAI? Like any recipe, KAI has some basic ingredients that can be spiced up with some options. Its basics include the Tegra 3 quad-core mobile processor with its unique 4-PLUS-1 architecture and battery-saver core, a unique memory controller (which is compatible with lower cost PC-type memory, DDR3L), system-level innovations like DirectTouch and PRISM, and components integrated from leaders in the tablet ecosystem.

The tablet manufacturer can supplement these basic options, depending on customers’ tastes. For instance, the KAI reference design is a 7-inch device with a standard resolution display. But it can be configured with a whole range of display sizes and resolutions.

Does KAI make sacrifices? Sure it does. It has to. But it makes these sacrifices in the right places, with many options for our partners to deliver the right solution to the market for consumers.

KAI è una ricetta cui i produttori di tablet possono fare riferimento quando stanno progettando e producendo tablet Android quad core dal basso costo che puntano verso la fascia di prezzo dei 199$. KAI non è un tablet che gli utenti possono comprare. Pensatelo, invece, come una cianografia che dà le basi dei futuri tablet a basso costo con una esperienza “premim” che i consumatori saranno in grado di comprare.

Quindi di cosa è fatto KAI? Come tutte le ricette, KAI ha alcuni ingredienti base che possono essere insaporiti con alcune opzioni. La base include il processore mobile quad core Tegra 3 con la sua architettura unica 4-PLUS-1 e il suo core salva-batteria, un controller di memoria unico (che è compatibile con memorie DDR3L dal basso costo e simili a quelle dei PC), innovazioni a livello di sistema come DirectTouch e PRISM, e componenti integrati dai leader nell’ecosistema tablet.

Il produttore del tablet può fare aggiunte a queste opzioni base, a seconda dei gusti dell’acquirente. Per esempio, il reference design di KAI è un dispositivo con schermo da 7 pollici con risoluzione standard. Ma può essere configurato con un mare di risoluzioni e dimensioni del display.

KAI comporta sacrifici? Certamente. Deve. Ma fa questi sacrifici dove serve, con molte opzioni affinchè i nostri partner portino sul mercato la giusta soluzione per i clienti.

KAI dunque non arriverà mai sul mercato come “NVIDIA KAI”, ma arriverà sotto forma di tablet dai nomi vari e prodotti da produttori vari. I dettagli sono, purtroppo, ancora pochi, ma speriamo di riuscire presto a saperne di più. Siamo impazienti di vedere quali saranno le implementazioni dei produttori per vedere se realmente sapranno essere competitivi su questa fascia di prezzo.

Condividi l'articolo sui Social!

Kai nvidia NVIDIA Kai nvidia tegra 3 tegra 3