Nexus 7 (2013) vs Nexus 7 (2012): video confronto da TuttoAndroid

copertina

Dopo la recensione completa del Nexus 7 2013 ed un focus sul gaming, ecco l’attesissimo confronto con il Nexus 7 2012. Tante sono state le richieste da parte di tutti riguardo un confronto approfondito tra i due tablet ed oggi ve ne mostriamo le principali differenze ed analogie.


Video confronto


Dimensioni ed aspetto fisico

dimensioni

Iniziamo con il confrontare le dimensioni di entrambi i tablet. Il Nexus 7 2013 presenta 200,8 mm di altezza, 114 di larghezza e soli 8,65 di spessore. Il Nexus 7 2012, invece, presenta 198,5 mm di altezza, 120 di larghezza e 10,45 di spessore. Confrontandoli fisicamente, si nota come il modello 2013 sia molto meno largo rispetto al 2012 e leggermente più alto. Questo conferisce al nuovo Nexus 7 una migliore ergonomia grazie anche allo spessore ridotto.

Facendo una panoramica esterna di entrambi i dispositivi, si nota che l’effetto gommato della cover posteriore risulta più piacevole al tatto sul Nexus 7 2013. Il logo “Nexus” presente sul retro dei due dispositivi è stato posizionato in verticale sul nuovo modello, mentre il tasto Power ed i tasti del Volume hanno la stessa posizione su entrambi i tablet; sul Nexus 7 2013 questi però risultano lucidi invece che opachi, al contrario del modello 2012. Sul retro del Nexus 7 2013 è alloggiata una fotocamera posteriore da 5 megapixel senza flash LED che non ritroviamo sul Nexus 7 2012. In basso la posizione del logo “Asus” resta la stessa per entrambi mentre, per quanto riguarda gli altoparlanti, sul Nexus 7 2012 è presente un solo speaker stereo a differenza di due speaker stereo presenti sul modello 2013. Continuando con l’analisi estetica di entrambi i tablet, possiamo notare la presenza della fotocamera anteriore da 1,2 megapixel che sul Nexus 7 2012 è in posizione centrale mentre sul Nexus 7 2013 è leggermente spostata verso destra rispetto all’asse centrale. La porta micro-USB si trova nella parte inferiore di entrambi i tablet ma sul Nexus 7 2012 si può notare anche il foro per il jack delle cuffie, foro che sul Nexus 7 2013 è posizionato nella parte alta. Sul lato sinistro, il Nexus 7 2012 presenta 4 pin di collegamento con dock dedicate, mentre il Nexus 7 2013 non presenta alcun tipo di interfacciamento. Dall’altro lato, invece, oltre ai pulsanti fisici, si nota il microfono per la registrazione dell’audio su entrambi i tablet. Un’ulteriore differenza fisica tra i due dispositivi è rappresentata dalla presenza di un LED di notifica multi-colore sul Nexus 7 2013. Al momento della registrazione di questo video non è ancora possibile personalizzare il colore del LED tramite applicazioni dedicate, ma tra non molto tempo queste applicazioni saranno aggiornate e permetteranno questo tipo di personalizzazione. Come si vede, sul Nexus 7 2012 il LED non è presente.

Grazie allo spessore ridotto e ad una cura maniacale nell’assemblaggio, il Nexus 7 2013 risulta molto più leggero del Nexus 7 2012: 290 gr contro 340 gr. La differenza di peso si sente ed è tutta a favore del nuovo modello, che risulta quindi più pratico, ergonomico, leggero e si presta molto meglio all’utilizzo con una sola mano, anche grazie alla larghezza ridotta rispetto al modello 2012. In sostanza, quindi, si ha più grip e la presa è ben salda.


Hardware

hardware

Parliamo ora di caratteristiche tecniche. Il Nexus 7 2013 presenta un processore quad-core Qualcomm Snapdragon S4 PRO con architettura Krait 300 da 1,5 GHz (è in pratica uno Snapdragon 600 depotenziato), 2 GB di RAM, display IPS Full-HD da 1920 x 1200 pixel, batteria da 3.950 mah, WiFi, Bluetooth, 3G, 4G, NFC, fotocamera posteriore da 5 megapixel, fotocamera anteriore da 1,2 megapixel, tagli di memoria da 16 e 32 GB.

Il Nexus 7 2012, invece, è dotato di un processore quad-core Tegra 3 da 1,2 ghz, 1 GB di RAM, display IPS HD da 1280 x 800 pixel, batteria da 4.325 mah, WiFi, BT, 3G, NFC, fotocamera posteriore assente, fotocamera anteriore da 1,2 megapixel, ed anche in questo caso abbiamo tagli di memoria da 16 e 32 GB. Per un confronto approfondito sulle caratteristiche tecniche, cliccare sul seguente link.

Nexus 7 (2013) vs Nexus 7 (2012): confronto caratteristiche tecniche


Display

display

Una novità rilevante presente sul Nexus 7 2013 è sicuramente il display Full-HD con risoluzione 1920 x 1200 pixel, che offre ben 323 PPI a differenza di quello del Nexus 7 2012 che ha una risoluzione di 1280 x 800 pixel ed offre solamente 216 PPI. Con 323 PPI, il Nexus 7 2013 si posiziona al vertice per la definizione del display, in quanto possiede il valore più alto della sua categoria. Anche l’angolo di visuale è decisamente migliore sul Nexus 7 2013, mentre pecca un po’ sul Nexus 7 2012 soprattutto in presenza di colori scuri. Anche la luminosità è migliore sul tablet del 2013 in quanto si attesta ad un valore di circa 500 nit, contro i 350 del modello 2012. Questo permette di avere una visualizzazione ottimale anche sotto la luce diretta del sole. Un’ulteriore differenza tra i due dispositivi risiede nel fatto che il Nexus 7 2013 è dotato di supporto Slimport e di funzionalità wireless display, cose che non troviamo sul Nexus 7 2012.

Continuando a parlare di display, facciamo ora un’analisi sul livello di dettaglio e sui colori. Sul Nexus 7 2013, grazie alla definizione di 323 PPI, si riescono a visualizzare senza problemi anche caratteri dalla dimensione molto piccola, mentre non si può dire lo stesso del Nexus 7 2012. I bianchi risultano migliori sul modello 2013 e si notano dei colori più carichi ed accesi che non si riscontrano sul Nexus 7 2012. I neri, invece, sono perfettamente identici ma i contrasti risultano decisamente migliori sul Nexus 7 2013. Anche la visualizzazione di immagini ad altissima risoluzione risulta decisamente migliore sul Nexus 7 2013 grazie al display Full-HD da 323 PPI, come mostrato all’interno del video. Un’altra differenza che si nota tra i due tablet è relativa all’animazione di spegnimento del display. Sul Nexus 7 2012 si ha infatti un effetto dissolvenza, mentre sul Nexus 7 2013 si ha il classico effetto del monitor CRT come lo ritroviamo sugli smartphone della serie Nexus. Anche il vetro che ricopre il display risulta molto più liscio sul Nexus 7 2013, segno che è stato trattato in un modo particolare, a differenza di quello più “appiccicoso” tra del Nexus 7 2012. Inoltre sembra quasi che la distanza tra le dita e gli oggetti a schermo sia quasi nulla, a differenza del modello 2012.


Fluidità, reattività e velocità

fluidità

Riguardo questa prospettiva, è percepibile la maggiore fluidità del Nexus 7 2013 grazie ad un hardware più prestante ed al vetro molto più liscio del modello 2012, che amplifica la piacevolezza d’uso. Il Nexus 7 2012, però, anche se risulta leggermente meno fluido, resta comunque un buon tablet dalla fluidità discreta. Per quanto riguarda la velocità di lancio delle applicazioni, invece, i due tablet quasi si equivalgono. Questo lo si può vedere, infatti, dal lancio di Google Earth, piuttosto che del Play Store o del Play Games. In generale, la fluidità e la velocità del sistema sono più elevate nel modello 2013, anche in considerazione dei 2 GB di RAM che si fanno sentire soprattutto per quanto riguarda il multi-tasking spinto. C’è da sottolineare inoltre che i video in formato MKV a 1080p vengono riprodotti a scatti sul Nexus 7 2012, al contrario del 2013 sul quale non abbiamo alcun tipo di problema. Per quanto riguarda invece filmati in formato MP4 a 1080p, non abbiamo problemi su nessuno dei due tablet. In definitiva, se al Nexus 7 2013 diamo un 9 pieno per quanto riguarda la velocità e la fluidità generale del sistema, al Nexus 7 2012 possiamo dare al massimo un 7.


Batteria

batteria

Per quanto riguarda l’autonomia, nonostante il Nexus 7 2013 abbia una batteria inferiore di circa 400 mAh rispetto al modello 2012, riesce comunque ad offrire la stessa durata. Sul Nexus 7 2013, infatti, abbiamo una batteria da 3.950 mAh mentre sul Nexus 7 2012 abbiamo una batteria da 4.325 mAh. Nonostante questo, l’autonomia dei due tablet si equivale e si attesta attorno ad una giornata e mezza di utilizzo moderato, o ad una giornata piena di utilizzo medio-alto.

Ricordiamo, inoltre, che nonostante entrambi i dispositivi abbiano a bordo Android 4.3 Jelly Bean, il Nexus 7 2013 presenta una build differente, cioè la JSS15J, a differenza del Nexus 7 2012 e di tutti gli altri dispositivi della famiglia Nexus che presentano la build JWR66V. Per questo motivo, l’autonomia a parità di build potrebbe risultare differente anche se di poco.


Tastiera

tastiera

Parliamo ora di tastiera. Ovviamente possiamo escludere di riuscire a scrivere del testo con una sola mano su entrambi i tablet, poichè è possibile digitare caratteri solo se si impugniano i dispositivi con due mani. La digitazione risulta identica su entrambi i tablet ed il touchscreen reagisce ottimamente. Il minor peso del Nexus 7 2013 però rende più facile sia l’impugnatura che la digitazione, soprattutto quando siamo in posizione orizzontale. Sotto questo punto di vista, però, la tastiera di Android risulta effettivamente un po’ scomoda.


Browser

browser

Passiamo ora alla navigazione internet. Abbiamo effettuato prove con tre browser diversi: Chrome, Dolphin e Next Browser. Con Google Chrome, la supremazia del Nexus 7 2013 è schiacciante in quanto si vede chiaramente come il Nexus 7 2012 tentenni e risponda tardivamente ai comandi. Zoom, pan e scrolling sul Nexus 7 2013 sono quasi perfetti nonostante Chrome non sia proprio il miglior browser in circolazione. Passando a Dolphin, invece, le cose cambiano soprattutto per il Nexus 7 2012 che riacquista fluidità e piacevolezza nella navigazione. Anche per il 2013 aumenta la fluidità in generale e Zoom, pan e scrolling restano ai massimi livelli. Il miglioramento sul Nexus 7 2012, invece, è ben più marcato. Infine abbiamo lanciato Next browser, con il quale il Nexus 7 2013 si è riportato ai livelli di Chrome, mentre il Nexus 7 2012 ha peggiorato leggermente le sue prestazioni rispetto a Dolphin. In ogni caso, il Nexus 7 2013 si conferma superiore al Nexus 7 2012 nella navigazione in internet, e lo scrolling, lo zoom ed il pan delle pagine risultano migliori in tutti i browser utilizzati per la prova. Per quanto riguarda il wifi, invece, entrambi hanno un’ottima ricezione e si posizionano sullo stesso livello di ricezione del segnale.


Gaming

gaming

Passiamo ora ai giochi. In particolare abbiamo scelto due dei giochi che richiedono una potenza di calcolo elevata. Il primo di questi è I Simpson Springfield. Nonostante vi siano molti dettagli grafici da elaborare, il Nexus 7 2013 offre una fluidità elevata anche in presenza di tanti oggetti. Il Nexus 7 2012, invece, sotto questo punto di vista pecca un po’ rispetto al modello 2013, come si può chiaramente vedere dal video.

Il secondo gioco scelto è Real Racing 3. In questo caso entrambi i tablet si comportano allo stesso identico modo e l’esperienza utente è massima. Sul Nexus 7 2013 abbiamo infatti prestazioni elevate anche in presenza di più vetture e non si segnalano cali di frame rate. Lo stesso si può dire anche del Nexus 7 2012, con il quale abbiamo un’esperienza del tutto identica a quella che si ottiene con il Nexus 7 2013. Anche in questo caso non si segnalano cali di frame rate.

Per quanto riguarda i giochi, quindi, entrambi i tablet quasi si equivalgono, anche se il comportamento del Nexus 7 2012 con uno dei due giochi scelti non è stato proprio impeccabile. Questo suggerisce che il Nexus 7 2013 è più indicato per il gaming rispetto al modello 2012.

Quale dei due tablet è più comodo da utilizzare per i giochi? Il Nexus 7 2012 non offre il massimo della comodità. Anche se i bordi laterali permettono una salda impugnatura, il tablet come già detto presenta uno spessore ed un peso maggiore. Il Nexus 7 2013, così come il 2012, presenta dei bordi laterali molto ampi che permettono un’ottima impugnatura ma, essendo più leggero e sottile, risulta più comodo per il gaming.


Audio

altoparlanti

Parliamo ora di audio. Il Nexus 7 2013 è stato equipaggiato con due altoparlanti stereo Fraunhofer che riproducono un audio molto pulito anche se ad un volume non elevatissimo. Il bilanciamento del suono propende più per i toni alti. Apprezzabile, invece, la posizione degli altoparlanti, che garantisce l’ascolto del suono anche quando il tablet è poggiato su superfici morbide che attutiscono il suono.

Il Nexus 7 2012, dal suo canto, possiede un solo altoparlante stereo che riproduce il suono ad un volume più elevato rispetto al Nexus 7 2013. L’audio risulta leggermente più cupo ma abbiamo un bilanciamento alti-bassi migliore.


Fotocamere frontali

fotocamere frontali

Non essendoci una fotocamera posteriore sul retro del Nexus 7 2012, l’unico confronto possibile può essere fatto solo con le fotocamere anteriori, entrambe da 1,2 megapixel. Sotto questo punto di vista, il Nexus 7 2012 presenta una fotocamera migliore sia per quanto riguarda gli scatti che per quanto riguarda la qualità dei video durante le videochiamate. Alcune foto scattate dal Nexus 7 2012 risultano migliori di quelle scattate con il modello 2013, ed anche durante gli hangouts i video risultano più dettagliati.


Conclusioni

conclusioni

Veniamo ora alle conclusioni. Il Nexus 7 2013 sarà disponibile solo in versione da 32 GB ad un prezzo di €269 ed in versione da 32 GB 4G a €349. Il Nexus 7 2012, invece, è disponibile ad un prezzo di €199 in versione 16 GB, €249 in versione 32 GB e €299 in versione 32 GB 3G. Naturalmente online o grazie ad alcune offerte è possibile acquistarlo ad un prezzo inferiore. A parità di quantitativo di memoria, il Nexus 7 2013 costa €20 in più rispetto al modello del 2012 (confrontando i prezzi di listino). Le migliorie apportate sono evidenti, soprattutto per quanto riguarda la velocità, la fluidità, il display e la fotocamera posteriore. Il Nexus 7 2012 resta comunque un buon tablet che sicuramente potrà godere di un supporto ancora duraturo nel tempo. D’altro canto, però, appena si prova il Nexus 7 2013, non si può far altro che accorgersi dell’enorme differenza prestazionale con il modello 2012. La scelta tra i due è quindi una questione più che mai personale.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Perissodactyla

    “Il Nexus 7 2012, invece, è dotato di un processore quad-core Tegra 3 da 1,2 ghz”

    per essere precisi è da 1,3 ghz :)

    • Giuseppe_Iovene

      i 4 core sono ad 1,2 GHz, il processore singolo “companion” viaggia ad 1,3 ghz :)

      • Perissodactyla

        Ah, è vero :)

  • tito

    Grazie per il confronto .

    • Giuseppe_Iovene

      è sempre un piacere :)

  • dan97

    in effetti se consideriamo la versione solo 16 gb uscita a settembre scorso in italia, che costava 249 euro, il nexus 7 2013 con 16 gb costa 20 euro in meno in europa, soltanto che in italia non arriverà…

  • PatrickJane

    “A parità di quantitativo di memoria, il Nexus 7 2013 costa €30 in più rispetto al modello del 2012.”

    Siamo sicuri che quando il Nexus 7 2013 verrà messo in vendita in Italia, i prezzi della versione 2012 rimangano sempre gli stessi??

Top