ASUS: Jelly Bean per Transformer TF101 arriverà

ASUS_EeePadTransformer_4

La notizia diffusasi in Rete sul mancato aggiornamento dell’ASUS Eee Pad Transformer TF101 sembra essere falsa. Partita da una comunicazione di ASUS Olanda nella quale veniva comunicato l’aggiornamento a Jelly Bean per TF201, TF300 e TF700 tralasciando TF101 (ne abbiamo parlato in questo nostro articolo), la notizia ha fatto scalpore e ha lasciato l’amaro in bocca a tutti i possessori del tablet.

La smentita è arrivata celermente da ASUS Germania, che sulla sua pagina Facebook ha reso chiaro che le voci diffusesi non sono vere e che l’aggiornamento arriverà (forse).

Wir müssen dies klar dementieren. Die Kollegen aus den Niederlanden haben keine Aussage über TF101/SL101 getroffen, sondern lediglich bestätigt, dass die TF201/TF300/TF700 ein Jelly Bean Update bekommen werden. Der Umkehrschluss, dass TF101/SL101 kein JB Update erhalten werden, ist falsch und reine Spekulation. Nach aktuellen Kenntnisstand werden auch Nutzer der älteren TF101/SL101 in den Genuss eines Android 4.1 Updates kommen.

Dobbiamo negare in maniera chiara questa informazione. I colleghi olandesi non hanno rilasciato alcuna dichiarazione su TF101/SL101, ma si sono limitati a confermare l’aggiornamento a Jelly Bean per TF201/TF300/TF700. Dire il contrario, ovvero che non ci sarà un aggiornamento a JB per TF101/SL101, è falso ed è pura speculazione. Secondo le informazioni attuali, l’aggiornamento per i vecchi TF101/SL101 ad Android 4.1 arriverà.

Non una piena conferma, ma una rassicurazione: al momento attuale è previsto l’aggiornamento. Abbiamo contattato ASUS Italia ma abbiamo ricevuto in risposta un “al momento non abbiamo informazioni”, dunque attendiamo una conferma secca e definitiva dell’aggiornamento.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top