Asus ha bloccato il bootloader al Transformer Prime?

L’atterraggio dell’Asus Transformer Prime sul mercato, il primo Tablet con processore nVidia Tegra 3 quad-core, non è stato e continua a non essere fra i migliori.

Diversi problemi presenti sul dispositivo hanno causato un malcontento generale che ha fatto infuriare migliaia di utenti probabilmente ottimisti in seguito al successo del primo Tablet della casa, l’Asus Eee Pad Transformer.

Non si tratta infatti di un problema soltanto, se vi ricordate, pochi giorni fa vi avevamo segnalato alcuni problemi riguardo batteria e GPS, e quest’oggi si va ad aggiungere quello sul bootloader e l’impossibilità di installare un firmware modificato.
A scatenare la bufera è la community di XDA-Developers che, nel tentativo di aprire il bootloader, si sono visti davanti un sistema di cifratura AES a 128 bit, troppo complesso per continuare nel sbloccaggio; così, sulla pagina Facebook di Asus, le acque hanno cominciato ad agitarsi e non poco.

Staremo ora a vedere cosa decideranno i vertici in merito sia per risolvere i problemi, sia per venire incontro agli sviluppatori, vi terremo informati non appena arriveranno nuove informazioni.


[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • ma c’è mai stato un tablet più travagliato? prima il pasticcio con le date di uscita, poi il gps, poi il wifi, poi le performance batteria deludenti, poi il bootloader…… e che cavolo! si può scrivere un manuale su come ROVINARE il prodotto migliore del mercato!!! mah! bel casino!

    • Anonimo

      Probabilmente la causa è stata la fretta di offrirlo sul mercato… se ci mettevano un mese di più probabilmente avrebbero avuto il tempo di accorgersi di questi problemi (bootloader escluso)

  • Trudtilp

    Non si può avere sia l’uovo che la gallina. Questa è una legge globale.
    Che si aspettavano a XDA. Di prendere in mano il Prime e farci fin da subito quel che volevano? :-)
    Comunque il bootloader bloccato frenerà di certo le vendite di Asus che fin ora aveva viaggiato bene grazie al Transformer.

    • È passata dall’essere la paladina degli sviluppatori (rilasciando i source del kernel e un bootloader tutto sommato facilmente sbloccabile) a combattere gli stessi: prima il nuovo bootloader, poi il fix all’exploit per il root e ora questo!
      Penso proprio che il Prime sarà un fallimento..troppi ritardi, troppi bug, troppe imperfezioni! E in questo nuovo anno uscirà l’iPad 3…quindi caput!

    • Bluevex

      E perchè no? Loro che ci perdono a rilasciarlo con il booloader sbloccato? Non devono vendere solo tablet?

Top