Nexus 4: si può aggiornare ad Android 4.4 KitKat con factory image senza perdere dati

nexus4_kitkat-638x425

L’aggiornamento OTA ad Android 4.4 KitKat per il Nexus 4 non è stato ancora rilasciato ma, in compenso, Google ha sostituito la factory image KRT16O rilasciata la scorsa settimana con la nuova KRT16S rilasciata durante la giornata di ieri. Attualmente, quindi, gli unici modi per poter aggiornare il proprio Nexus 4 alla nuova versione di Android sono solamente due: installazione custom ROM con a bordo l’ultima build o installazione della factory image ufficiale.

C’è però un problema nell’effettuare entrambe le procedure, e cioè che tutti i dati andrebbero persi. Per evitare ciò, è possibile quindi effettuare un backup ma, con la soluzione che stiamo per darvi, tutto questo potrebbe non essere necessario.

Girovagando un po’ in rete ci siamo imbattuti in una novità davvero interessante, e cioè che il Nexus 4 (ma crediamo tutti i Nexus anche se non ne abbiamo conferma) può essere aggiornato alle nuove build di Android direttamente dalle factory image senza perdere i dati.

Questo è possibile grazie ad un accorgimento davvero minimo da apportare alla procedura standard di installazione delle factory image (basta omettere il comando -w quando si installa il file image-occam-versionebuild.zip) ma richiede necessariamente che il bootloader del proprio Nexus 4 sia già sbloccato. Se infatti si decide di sbloccarlo al momento per seguire la guida, si perderanno comunque tutti i dati. Inoltre è consigliato che il sistema sia assolutamente stock, quindi senza root, senza custom recovery e senza custom ROM a bordo, ma il procedimento dovrebbe funzionare anche se si ha una custom recovery ed i permessi di root. In sostanza, quello che deve necessariamente essere stock (originale) è la ROM vera e propria.

La procedura è stata provata sul nostro Nexus 4 già aggiornato alla precedente factory image KRT16O ed, in quell’occasione, è stato effettuato un reset dei dati. Tutto è andato liscio ed, al termine dell’installazione, ci siamo ritrovati con tutti i nostri dati a bordo e con la build aggiornata. Abbiamo quindi ragione di credere che anche chi ha un Nexus 4 con ancora a bordo Android 4.3 Jelly Bean con bootloader sbloccato, possa aggiornare il proprio smartphone alla nuova build senza perdere i dati.

Se desiderate provare, potete seguire la guida presente sul nostro Forum ma vi consigliamo di effettuare un backup dei dati preventivo:

Naturalmente siamo ancora in attesa dell’OTA che ci auguriamo arrivi il più presto possibile. Anche in quel caso vi forniremo una guida dettagliata su come installarlo manualmente.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: [INFO & HELP] Aggiornamento ad Android 4.4 KITKAT - Pagina 169 - Forum Android Italiano()

  • Pingback: CyanogenMod installer: root e Android 4.4 puoi averli ora con un click |()

  • aledev

    Arrivato OTA su Nexus 10 e 4

  • Daniele Coccia

    Fatto!!! Ragazzi usate root toolkit,in pochi passaggi avrete il4.4!!

  • Enrico I.

    E’ appena arrivato l’OTA che mi ha aggiornato dalla 4.4 alla 4.4 nuova release

  • Marcello

    non ho capito come mai bisogna avere il bootloader già sbloccato, se lo sblocco e poi riavvio non funziona?

  • arfonzo

    io ho nexus 4 con 4.2.2, bootloader sbloccato e root, è uguale?

    • arfonzo

      mi risponde qualcuno gentilmente? grazie

  • charly0774

    Io per aggiornare ho usato adb….ed è veramente di una semplicità
    imbarazzante, basta cliccare su un file e fa tutto lui, con il primo
    aggiornamento a 4.4 ho perso consapevolmente tutto, quindi avevo fatto
    un backup completo, mentre per il nuovo aggiornamento krt16s, benchè fossi pronto a riperdere tutto, l’aggiornamento c’è stato senza perdere nulla ed usando sempre adb con la procedura descritta prima!! Bho!!

    • Pietro Marrone

      quindi confermi che rimuovendo l’opzione -w di fastboot update nel flash-all.bat si va lisci con l’aggiornamento senza perdere dati? niente casini/corruzione dei dati/teste che esplodono?

  • Radhamantis

    Io aspetto un pomeriggio e su XDA arriva lo ZIP per CWM, senza dover smadonnare piu del solito.

  • redfoot

    provato io ieri, togliete il -w (wipe dati) nel comando fastboot update e non perderete nulla…

  • vinc

    Per l’OTA tempi ancora lunghi ? Ah come ci trovate con ART ? Per ora lo consigliate ?

    • Giuseppe_Iovene

      ART non lo sto utilizzando personalmente perchè non c’è una differenza con la Dalvik per ora. Entrambe le macchine virtuali sono esattamente allo stesso livello di prestazioni, ma con ART alcune app non funzionano. Quindi per ora, secondo il mio parere, non c’è ragione di passare ad ART. Poi quando sarà ottimizzato se ne riparlerà :)

  • nexusIT

    volendo si può fare anche con il nexus 4 toolkit, caricando nella cartella put_your_image_file_here ed eseguire il flash senza formattare :-)

    • Giuseppe_Iovene

      Si, anche :)

  • Edoardo Visconti

    scusate ma come mai nella foto in intestazione c’e’ un laucher diverso ( sembrerebbe quello dell’n5), e poi le bande nere dei softkeys e della statusbar sono sfumate? dipende dall’aggiornamento da KRT16O a KRT16S? o è solo un immagine casuale?

    • Giuseppe_Iovene
      • Edoardo Visconti

        si l’avevo gia installato su 4.3 ma non mi ricordavo avesse le barre sfumate! Comunque ora so che non dipende dall’aggiornamento della factory image.. grazie giuseppe!

        • Giuseppe_Iovene

          prego ;) comunque serve necessariamente android 4.4 per avere le barre sfumate altrimenti non funziona :)

          • Edoardo Visconti

            ecco perche non lo ricordavo hahaha

      • redfoot

        in compenso con la krt16s ho la banda sopra sfumata e quella sotto nera…mistero…

        • Giuseppe_Iovene

          è un problema di launcher, prova a switchare con altri launcher e poi torna a quello del nexus 5, vedrai che anche la barra sotto diventerà trasparente

          • redfoot

            nein, non da segno di vita…anche reinstallandolo da zero è stato a schermo intero un secondo, poi le barre sono tornate nere…

          • Giuseppe_Iovene

            allora prova a chiedere sul forum :S

  • happyhyppo

    “Inoltre è richiesto che il sistema sia assolutamente stock, quindi senza root, senza custom recovery e senza custom ROM a bordo.”

    La presenza del root non ha NESSUNA importanza: la partizione system viene riscritta ed è indifferente se prima erano stati installati i file del root.
    Si può lasciare una recovery custom o flashare quella stock, in entrambi i casi funziona lo stesso.
    Se c’era una custom ROM occorre lasciare formattare la partizione userdata con il -w e quindi perdere i dati, per evitare problemi di compatibilità causati dai dati.
    Se c’era la ROM stock in generale funziona anche senza formattare userdata, quindi senza perdere i dati.

    • Giuseppe_Iovene

      In realtà ho voluto di proposito andarci cauto per evitare problemi con la guida, in quanto non tutti sono esperti di queste procedure. Però aggiungo nell’articolo.

Top