Sony DSC-QX30 e ILCE-QX1: video anteprima dei nuovi sensori fotografici per smartphone

Sony-QX30-2

Sony ha creato una nuova fascia di prodotti dedicati a chi preferisce usare il proprio smartphone per scattare fotografie ma non vuole rinunciare alla qualità degli scatti: parliamo dei sensori fotografici della serie QX, i cui ultimi esemplari sono DSC-QX30 e ILCE-QX1. I due nuovi dispositivi si propongono rispettivamente come un nuovo prodotto della serie, con caratteristiche simili a QX-10 e QX-100 presentate un anno fa, e come un prodotto avanzato che permette di cambiare obiettivo come su una macchina reflex.

Sony ILCE-QX1

Se si usa il termine (improprio) di “lenti” per i prodotti della serie QX di Sony, tale improprietà diventa ancora più evidente per Sony ILCE-QX1: è infatti, in buona sostanza, una fotocamera mirrorless senza lo schermo (con le ovvie e dovute differenze). La possibilità di cambiare obiettivi come su una macchina fotografica completa amplia quasi a dismisura le possibilità d’impiego di questo prodotto: la possibilità di cambiare obiettivi (limitatamente alla baionetta delle ottiche E-Mount per le mirrorless Sony NEX) e realizzare macro, scatti con obiettivi supertele e così via apre un mondo intero di possibilità per una categoria di prodotti – quella di questi sensori fotografici per smartphone – finora insospettabile.

Di fatto, gli smartphone possono essere trasformati in vere e proprie macchine fotografiche, pur con tutti i pregi e i difetti del caso. Anche se i più esigenti non si accontenteranno di questi prodotti, tutti gli altri potranno indubbiamente trovare soddisfazione con le Sony ILCE-QX1. Di fatto, però si tratta di una Sony Alpha A5000 senza lo schermo – la qualità degli scatti, dunque, dovrebbe essere assicurata.

Purtroppo QX1 era chiuso in una teca di vetro e non era accessibile a tutti; per questo motivo ci siamo limitati alle sole fotografie.

Sony DSC-QX30

Sony DSC-QX30 è un dispositivo che, pur non essendo “estremo” come QX1, riesce ad essere un più che valido sostituto del sensore fotografico presente a bordo dei nostri smartphone. Si tratta infatti di un prodotto con sensore Sony Exmor RS da 20.7 megapixel – lo stesso presente sulla serie Xperia Z3. La differenza sostanziale sta nel fatto che c’è uno zoom ottico 30x che permette di scattare foto con zoom senza inficiare sulla qualità degli scatti.

QX30 è un’evoluzione naturale del modello QX10 dello scorso anno, la cui differenza sta proprio nello zoom ottico migliore. Le dimensioni rimangono invariate e tale rimane anche la possibilità di inserire una microSD dove salvare foto e video e il tasto di scatto per non utilizzare lo smartphone per scattare le foto.

Sony-QX30-1

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top