Blocks, lo smartwatch modulare che vuole imitare Project Ara

BLOCKS

Google con il Project Ara ha dato il via alla realizzazione di un nuovo tipo di dispositivi, cosiddetti modulari. Nei prossimi mesi potremmo vedere però non solo smartphone assemblabili, ma anche uno smartwatch conosciuto, per ora, come Blocks. Parliamo di un dispositivo modulare, che promette di soddisfare le esigenze di qualsiasi utente.

L’idea è quella di consentire la sostituzione del display e di qualsiasi altro componente hardware, fra cui batteria, processore e così via. Ciò che risulta più interessante però è la possibilità di poter personalizzare lo smartwatch a seconda delle nostre attività: ad esempio, se abbiamo intenzione di usarlo per il fitness monteremo dei moduli GPS, Bluetooth e cardiofrequenzimetro, piuttosto che quelli SIM ed NFC.


Tutto sommato, è proprio questo lo scopo di questo tipo di dispositivi e perciò speriamo di vedere presto qualcosa di concreto. Il team di sviluppatori ha ancora molto lavoro da fare e c’è ancora da decidere se montare Android Wear oppure un altro sistema operativo, ma contano comunque di lanciare la campagna di raccolta fondi nel corso dell’autunno e di spedire i primi esemplari durante il 2015.

Per ora si parla di prezzi che variano da 200/250 $ a 300/350 $ a seconda della dotazione hardware, che deve ancora essere definita e perciò anche i prezzi sono tutt’altro che definitivi. Non mancheremo di aggiornarvi non appena ci sarà qualcosa di concreto, ma nel frattempo potete dare uno sguardo al video demo qui sotto.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Mario

    La connessione tra i moduli (che è il problema principale in Project Ara) sarà ancora più complesso qui, dove ogni modulo non è connesso direttamente ad una base comune ma ad un altro blocco, senza, pare, avere un modulo principale a fare da “mente”.
    Sembra ancora più irrealizzabile di Ara, ma dato il mio scetticismo all’epoca di PhoneBlocks, smentito poi da Google, credo che nulla più sia impossibile :D

  • devil

    Come il Moment Smartwatch, che è decisamente più bello

  • Leonardo Emancipato

    Ha senso secondo voi vendere un gadget (rendiamoci conto che è solo quello) ad un prezzo così elevato? Uno smartphone come il Moto G costa addirittura meno di queste elevatissime cifre.

    • Fabrizio Catena

      No!Infatti facendo un solo modello con hardware TOP si spende di meno.

Top