Wiko annuncia Wax, Rainbow e Bloom, 3 nuovi smartphone Android a meno di €200

wiko italia

Durante la serata di ieri si è tenuto un primo incontro in Italia tra Wiko, un’azienda francese che sta guadagnando sempre più quote di mercato, e la stampa italiana, tra cui TuttoAndroid. In questo primo incontro, l’azienda ha annunciato ben 3 smartphone Android che saranno disponibili a breve per il mercato italiano: Wax, Rainbow e Bloom.

Tali dispositivi saranno proposti al pubblico a prezzi decisamente economici che si terranno al di sotto della soglia dei 200 euro. Qui di seguito vi elenchiamo le caratteristiche tecniche di ognuno dei nuovi smartphone Wiko.

Wiko Wax

Wiko_Wax

E’ il primo smartphone Android con processore Tegra 4i ad essere venduto in Italia. Le sue specifiche sono:

  • CPU Tegra 4i quad-core da 1,7 GHz
  • GPU a 60 core
  • 1 GB di RAM
  • 4 GB di memoria interna espandibile con micro-SD fino a 32 GB
  • display da 4,7 pollici HD (1.280 x 720 pixel)
  • fotocamera posteriore da 8 megapixel con flash LED (registrazione video in Full-HD)
  • fotocamera anteriore da 5 megapixel
  • 3G, 4G LTE, WiFi, Bluetooth 4.0, micro-USB 2.0
  • GPS, A-GPS
  • micro-SIM
  • batteria da 2.000 mAh
  • colorazioni Nero, Bianco, Corallo, Turchese
  • peso 119 gr
  • dimensioni 140,1 x 67,5 x 8,8 mm
  • Android 4.3 Jelly Bean

Il Wiko Wax sarà disponibile in Italia ad un prezzo di 200 euro a partire dal mese di Aprile 2014.

Wiko Rainbow

rainbow

Unico dispositivo di Wiko con display da 5 pollici tra questi presentati è il Rainbow. Ecco le sue caratteristiche:

  • CPU quad-core da 1,3 GHz
  • 1 GB di RAM
  • 4 GB di memoria interna espandibile con micro-SD fino a 32 GB
  • display IPS HD da 5 pollici (1.280 x 720 pixel)
  • fotocamera posteriore da 8 megapixel con flash LED (registrazione video in Full-HD)
  • fotocamera anteriore da 2 megapixel
  • 3G, WiFi, Bluetooth 4.0, micro-USB 2.0
  • GPS, A-GPS
  • mini-SIM, dual-SIM
  • batteria da 2.000 mAh
  • colorazioni Nero, Bianco, Corallo, Turchese, Fucsia, Giallo limone
  • peso 167 gr
  • dimensioni 146 x 74 x 9,3 mm
  • Android 4.2.2 Jelly Bean

Wiko Rainbow sarà invece disponibile sul mercato italiano sempre a partire dal mese di Aprile 2014 ma ad un prezzo di €159,90.

Wiko Bloom

Wiko-Bloom

Si torna ai 4,7 pollici di schermo con questo Wiko Bloom, lo smartphone più economico tra i tre annunciati. Queste le sue specifiche:

  • CPU quad-core da 1,3 GHz
  • 1 GB di RAM
  • 4 GB di memoria interna espandibile con micro-SD fino a 32 GB
  • display da 4,7 pollici WVGA (800 x 480 pixel)
  • fotocamera posteriore da 5 megapixel con flash LED (registrazione video in Full-HD)
  • fotocamera anteriore da 2 megapixel
  • 3G, WiFi, Bluetooth 4.0, micro-USB 2.0
  • GPS, A-GPS
  • dual-SIM (micro-SIM
  • batteria da 2.000 mAh
  • colorazioni Nero, Bianco, Corallo, Turchese, Fucsia, Giallo limone
  • peso 145 gr
  • dimensioni 138,5 x 71,5 x 9,35 mm
  • Android 4.4 KitKat

Anche il Wiko Bloom, come gli altri suoi due “fratelli maggiori”, arriverà durante il mese di Aprile 2014 ma ad un prezzo di 139,90 euro.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Wiko aggiorna i prezzi per l’Italia di molti suoi smartphone Android – Tutto Android()

  • carlo

    il Bloom ha la versione 4.4. di Android (KitKat), la sua RAM è di 1 Giga.

  • Marco Dotti

    Il Wiko Wax è un ottimo sfidante contro il Moto G. Sulla carta il Wiko Wax vince, processore da 1.7 Ghz credo sarà Cortex A9, memoria espandibile, e la fotocamera da 8 MP. Ovviamente dovremo vedere un confronto dal vivo, cioè un confronto tra i due, anche nel comparto grafico. Vedremo….

  • The Punisher

    Ma poi tutti dovremmo sapere che Android è castrato con 512 MB di Ram!! (assurdo!)… il cellulare più economico come minimo dovrebbe avere 1 GB di Ram (gli altri da 2 GB in poi!!). Poi mettere l’ultima versione di Android solo su quello più economico? WTF? mentre Google ha stabilito che tutti gli smartphone dovranno uscire con l’ultimo aggiornamento disponibile!!… Non mi convince tanto questo produttore….

    • Giacomo

      La scelta di mettere KitKat su quello può economico è a mio parere intelligente. KitKat è un sistema ottimizzato per hardware di fascia bassa, come quel telefono. Se non sbaglio quando a suo tempo uscì KitKat, Google disse che anche con 512MB di RAM il sistema sarebbe stato più che utilizzabile.

  • Emanuele

    nVidia Tegra mai più. Il resto mancano info su marca dei SoC e versioni dubbie di Android.

Top