Nuovo YotaPhone annunciato ufficialmente: smartphone potente e con doppio display | MWC 2014

YotaPhone2_frontBack_render_white_610x478

Il nuovo YotaPhone viene ufficialmente annunciato a poche ore dall’inizio del Mobile World Congress 2014. Si tratta di uno smartphone che si differenzia da tutti gli altri per la presenza di un doppio display: il primo, quello principale, è posto nella parte anteriore dello smartphone, mentre il secondo (quello secondario) è posto nella parte posteriore ed è di tipo EPD (Electronic Paper Display), ovvero è della stessa categoria di quelli che ritroviamo sugli e-book e che quindi è molto adatto per la lettura.

Parlando di specifiche tecniche, il nuovo YotaPhone presenta:

  • processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800 da 2,3 GHz
  • display principale IPS da 5 pollici Full-HD (1920 x 1080 pixel, 442 PPI)
  • display secondario EPD da 4,7 pollici con risoluzione 960 x 540 pixel
  • fotocamera posteriore da 8 megapixel
  • fotocamera anteriore da 2 megapixel
  • NFC
  • 4G LTE
  • WiFi
  • Bluetooth
  • GPS
  • batteria da 2.550 mAh

Rispetto al precedente modello vi è stato un notevole passo in avanti in quanto a caratteristiche tecniche, dato che il display secondario del primo YotaPhone era da 4,3 pollici ed aveva risoluzione 640 x 360 pixel; in generale il dispositivo era dotato di specifiche meno “accattivanti” di questa nuova versione dello smartphone.

Si tratta quindi di un dispositivo “all-display” che è stato estremamente ottimizzato per quanto riguarda i consumi, a detta dell’azienda produttrice. Il display secondario non fungerà solo da unità di visualizzazione di informazioni ma con esso sarà possibile interagire e, ad esempio, inviare SMS ed effettuare altre operazioni che di solito si effettuano interagendo con il display principale.

YotaPhone_Photo_1-730x668

Sono stati inoltre aggiunti dei nuovi servizi di cui è possibile usufruire dal display secondario EPD, cioè Sportscaster, Fitness Tracker e Mutliple Personas.

Purtroppo attualmente non si hanno informazioni su una possibile data di lancio del dispositivo così come non si hanno informazioni sul prezzo e sui mercati nei quali sarà lanciato, ma possiamo essere fiduciosi di acquistarlo anche nel nostro Paese dato che Yota Devices ha intenzione di espandere in tutta Europa la commercializzazione del precedente modello.

Si tratta quindi di un dispositivo tutto sommato interessante che però rischia di essere di nicchia. Ci auguriamo quindi che Yota Devices giochi bene le sue carte.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: YotaPhone 2 sarà presentato ufficialmente il 3 Dicembre - Tutto Android()

  • ste81

    Secondo me il display e-ink puo essere interessante per leggere ebook.certo sono daccordo che un bel kobo, paper white etc sono meglio ma mettiamo che sono al mare o all aperto in generale e non voglio portarmi dietro diversi dispositivi con uno riesco a fare tutto

  • Vincenzo

    interessante ma non riesco a capire l’utilità…

    • Mock

      L’e-ink è visibile perfettamente in qualsiasi condizoni di luce,ed in più consuma davvero pochissima batteria ;)

      • Vincenzo

        si ok ;) ma perchè avere un display dietro lo smartphone?…a mio avviso può essere anche negativo perchè se dovesse cadere a terra e rompersi è un bel problema…ripararlo avrà anche le sue spese :) poi certo può essere che sbaglio e magari usandolo quotidianamente sarà più utile del previsto!

        • Mock

          beh su questo hai ragione anche ragione :d secondo me potevano fare un cellulare solo e-ink x le persone che vogliono un telefono con la batteria che duri (può durare anche un mese solo con schermo e-ink) :P

  • Emanuele

    I display in e-ink sono molto interessanti ma non mi convince fino in fondo il dispositivo.

  • Russo? No grazie..

    • Nicolai

      Russo no ma cinese si? Ottimo ragionamento ._.

  • Luca Pulpo

    Mi piace tantissimo

Top