HTC One X, uno smartphone Android sempre più sorprendente!

 


Il nuovo smartphone HTC One X, dispositivo top di gamma su cui l’azienda taiwanese HTC ha puntato tutta se stessa, risulta essere un Android-Device convincente, consistente, super prestazionale e fisicamente ben fatto. Il One X si presenta all’esterno con un rivestimento composto da materiale metallico, sul quale è stato alloggiato un vetro di tipo Gorilla Glass resistente agli urti ed ai graffi. Il tutto è stato studiato per conferire allo smartphone la massima ergonomia possibile date le dimensioni del dispositivo, dovute principalmente all’adozione di un ampio display da ben 4,7 pollici molto risoluto (1280×720 pixel) di tipo SuperClear LCD 2.

Eccellenti sono le caratteristiche tecniche dell’HTC One X, tali da portarlo in cima alla graduatoria dei dispositivi con il miglior hardware di sempre. Il processore NVIDIA Tegra 3 penta-core, che pulsa al suo interno ad una frequenza di 1,5 GHz, conferisce allo smartphone delle prestazioni ed una fluidità mai riscontrata in un dispositivo HTC prima d’ora. Merito, questo, della particolare architettura del processore NVIDIA, la quale prevede ben cinque processori. Uno solo di essi è operante alla frequenza di 500 MHz e viene utilizzato per far girare piccole applicazioni e mantenere attivi i principali processi. Gli altri 4 processori da 1,5 GHz, invece, vengono sfruttati per le operazioni che richiedono maggior potenza di calcolo ed un’utilizzo intensivo della grafica, la quale può beneficiare dei 12 core di cui è dotata la GPU. Con un processore del genere, si può ben capire come il multitasking sia uno dei punti di forza di questo super smartphone HTC. Il merito, però, non va solo alle caratteristiche intrinseche dello smartphone ma anche al sistema operativo con cui è stato equipaggiato, ovvero Android 4.0 Ice Cream Sandwich, il quale offre prestazioni  eccellenti grazie all’introduzione dell’accelerazione hardware ed a nuove migliorie che rendono molto piacevole l’utilizzo di qualsiasi smartphone con a bordo quest’ultima versione di Android.

Anche l’audio risulta di ottima qualità grazie a modifiche sul lato software targate Beats Audio. Si tratta di particolari “mappature” della scheda sonora che vanno ad aumentare significativamente la qualità ed il volume dell’audio. Per questo motivo, l’HTC One X viene distribuito con in dotazione cuffie Beats Audio con le quali si possono apprezzare a fondo le prestazioni sonore dello smartphone.

Tra i vari punti di forza del One X, sicuramente la fotocamera è quello di maggior rilievo. Le immagini e i video fatti con il One X sono di una qualità e di un dettaglio assoluti. Nessuno smartphone Android attualmente riesce a fare di meglio. Grazie al particolare sensore da 8 megapixel ed a nuove funzioni implementate nella nuova HTC Sense 4.0 (l’interfaccia utente personalizzata di HTC per Android), si è in grado di scattare fino a 20 foto in rapida sequenza e di avviare l’applicazione fotocamera in soli 0,7 secondi, un tempo record che consente di catturare immagini in qualsiasi istante si voglia grazie anche al rapidissimo tempo messa a fuoco, solo 0,2 secondi. Anche in condizioni di luce non proprio ottimali, l’HTC One X riesce ad esprimere il meglio di sè negli scatti di foto, sia perchè dotato di una fotocamera con sensore BSI molto performante sia perchè dotato di un potente flash LED. Anche i video, come già accennato in precedenza, godono di un’ottima qualità. Essi vengono girati alla risoluzione di 1920×1080 pixel, quindi in Full-HD, e nel momento stesso in cui si sta girando un filmato è possibile scattare anche delle foto.

Per dare la possibilità di condividere i contenuti multimediali con i propri affetti, l’HTC One X è stato dotato anche della tecnologia HTC Media Link HD, attraverso la quale si possono condividere e visualizzare immagini e video sul proprio televisore. Inoltre, per chi fosse amante del gaming, sarà possibile inserire la modalità mirror con la quale il One X si trasformerà in un vero e proprio controller. Infatti, tutto quello che si vedrà sul display dello smartphone, sarà visualizzabile anche in Full-HD sul proprio televisore.

Attraverso l’accessorio HTC Car StereoClip sarà possibile ascoltare in auto i brani musicali presenti nella memoria dello smartphone. Purtroppo, però, tale accessorio non è presente nella confezione di vendita.

Inoltre, il One X è il primo smartphone con tecnologia NFC realizzato da HTC. Si tratta di un nuovo tipo di tecnologia che è presente su alcuni smartphone come il Nexus S ed il Galaxy Nexus, la quale consente di poter effettuare pagamenti direttamente con il proprio smartphone, oppure di poter condividere contenuti di qualsiasi tipo con un altro dispositivo dotato di NFC. In una sola parola, l’NFC è il futuro del mobile.

Infine: navigazione browser eccellente, prestazioni al top, fotocamera eccezionale, buona ergonomia, display risolutissimo e molto luminoso, ultima versione di Android a bordo. Insomma, chi possiede un HTC One X ha in mano il meglio della tecnologia mobile del momento, e può realmente pensare di non acquistare un nuovo smartphone per molti anni.

Articolo Sponsorizzato

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Vi siete dimenticati: “Browser velocissimo, con Flash attivo navigherete alla velocita’ della luce”.
    In simpatia, articolo veramente INUTILE ;-)

    • Riccardo Robecchi

      È sponsorizzato. I server li dobbiamo pagare, ogni tanto.

  • pollopollo98

    ragazzi …basta con sta pubblicità assurda!

  • Sony Xperia for ever!!!!!!

  • Articolo sponsorizzato quindi molto poco obiettivo.
    Per me è meglio il Galaxy S3 per due motivi fondamentali: batteria removibile e espansione con microSD. Se il One X avesse avuto queste due feature avrei preso quello ma così no. E’ vero, la memoria interna è di 32GB ma mi risulta partizionata. La batteria poi è insufficiente e non si può neanche sostituire con un modello più performante.
    Mi spiace HTC, dopo il Nexus One avrei comprato ancora da voi, ma così no.

  • zavy

    Dicono sia meglio il One S…

  • Quoto anche se la batteria mi dura troppo poco per i miei gusti.

  • MaxArt

    “Articolo Sponsorizzato”… Ah, mi pareva XD

Top