Nodis NFit e Garmin Vivosmart, due smartband alternativi

NFIT

Nodis NFit e Garmin Vivosmart sono due smartband che potrebbero essere una valida alternativa ai vari e più blasonati Smartband Talk, Gear Fit e così via. Sono stati presentati all’IFA con un comunicato stampa e risultano interessanti per vari aspetti, seppur non comuni ad entrambi.

Iniziamo dal NFit, prodotto dall’azienda italiana Nodis, che ha delle dimensioni di 46 x 23 x 10 mm e un peso di 170 g e una particolare clip da cintura che gli permette di essere indossato facilmente anche non direttamente a contatto con il polso. E’ l’ideale per monitorare l’attività fisica essendo dotato di cardiofrequenzimetro, del contapassi e dell’accelerometro, ma può essere utilizzato anche per monitorare la qualità del sonno.

Non mancano, comunque, le solite funzioni che gli permettono di visualizzare la data e l’ora sul suo display OLED da 0,91 pollici. E’ compatibile con qualsiasi dispositivo Android supporti il Bluetooth 4.0. Il cinturino in silicone è anche incluso nella confezione insieme al caricabatterie e al cavo per la ricarica. Il prezzo è di 79 €.

vivosmart

Il Vivosmart è leggermente più completo dell’altro, poiché offre un display OLED dotato di touchscreen e altre funzioni. Non solo è utile per tenere traccia della vostra attività fisica, ma è in grado anche di mostrarvi le notifiche dello smartphone attraverso il Bluetooth. E’ possibile anche accoppiarlo, nel vero senso della parola, con altri dispositivi di Garmin. Sarà disponibile all’acquisto dai primi di Novembre al prezzo di 169 $.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Recensione Garmin Vivosmart HR - Tutto Android()

  • Igor Mishin

    L’Nfit per caso è il cinese iBody ribrandizzato? È identico ma “l’originale” costa appena 25 dollari dai eshop cinesi.

    • Alberto Raffaele Casale

      forse hai ragione :D

      • Igor Mishin

        D’altronde nodis non produce i propri smartphone

        • Alberto Raffaele Casale

          A questo punto troviamo il cinese di vivosmart, perché volevo un tracker che fosse il più piccolo possibile come un braccialetto insomma, mentre l’iBody è un po’ grosso, tipo orologio, ma ho già lo smart watch 2.

          • Igor Mishin

            Con vivosmart ti va male perché Garmin produce da sola i suoi dispositivi. Dai un’occhiata al Withings Pulse O2. Io prenderò invece lo Xiaomi Mi Band appena disponibile.

          • Alberto Raffaele Casale

            interessante forse lo prendo anche io :)

  • Angelo Mantellini

    domanda: nfit ha un cardifrequenzimetro nell’oggetto stesso?o ha bisogno di elementi esterni?
    invece vivosmart?
    grazie
    Angelo

    • E’ integrato.
      Riguardo al Vivosmart non saprei, non viene descritto quindi immagino non sia presente.

  • Emanuele

    “Nel vero senso della parola”?!?

    • Non accoppiarli tramite connessioni varie, ma proprio fisicamente. :D

      • Anto71

        Ok. “Sei stato spiegato”

Top