ZiiLabs: Samsung & Apple violano 10 brevetti

lionel-hutz

ZiiLabs è una realtà poco conosciuta al grande pubblico: si tratta della branca hardware di Creative Technology, nota per i suoi lettori multimediali Zen e le sue cuffie e casse, che si occupa di creare CPU e GPU per i dispositivi mobile. La società ha fatto causa a Samsung ed Apple per violazione di 10 brevetti.

I dieci brevetti in questione sono tutti relativi alle GPU adottate sui dispositivi delle due società:

  • Brevetto #5’831’637: “Mix dei flussi di dati video per sistemi di grafica 3D”
  • Brevetto #5’835’096: “Sistema di rendering che usa hardware in grado di processare texture in 3D per accelerare il rendering in 2D”
  • Brevetto #6’111’584: “Sistema di rendering con recupero di mini-patch dall’archivio locale delle texture”
  • Brevetto #6’650’333: “Gestione di fonti plurime della memoria della texture”
  • Brevetto #6’683’615: “Memoria delle texture doppiamente virtualizzata”
  • Brevetto #6’977’649: “Rendering di grafica 3D con sospensione selettiva della lettura”
  • Brevetto #7’050’061: “Traduzione autonoma dell’indirizzo in un sottosistema grafico”
  • Brevetto #7’187’383: “Miglioramenti nella resa di chip complessi”
  • Brevetto #7’710’425: “Gestione della memoria grafica con page faulting gestito in maniera trasparente dall’hardware”
  • Brevetto #8’144’156: “Sequencer con array SIMD asincrono”

Si tratta di brevetti piuttosto tecnici che fanno riferimento a parti molto ben specifiche; non si tratta delle solite cause con brevetti “larghi” che coprono grandi quantità di casi differenti dando la possibilità ai detentori di spuntarla sempre in tribunale.

ZiiLabs chiede danni sia passati che futuri e chiede il bando di dispositivi di entrambi i produttori. Tutti i dispositivi Apple con processori A4, A5, A6, A6X e A7 sono coinvolti (tutti i dipsositivi dall’iPhone 4 in poi, quindi), mentre i dispositivi Samsung sono troppi per poter essere nominati tutti.

Non è ancora stata fissata una data per l’udienza. Non è facile fare pronostici in questo caso: ZiiLabs potrebbe avere buone ragioni così come potrebbe vedere la sua impalcatura accusatoria crollare. Nei prossimi mesi la situazione evolverà e si potrà cominciare a fare qualche previsione.

Trovate l’atto depositato qui sotto.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Vincenzo Signoriello

    Ah, finalmente

  • Bitace

    E’ tutto un macello…

  • Emanuele

    Mai foto di copertina fu più azzeccata.

Top