Samsung SM-Z130H è il primo smartphone Tizen di fascia bassa

Tizenlogo

Come si suol dire, bisogna partire dal basso per arrivare in alto. Samsung sembra aver recepito il messaggio e ha deciso di abbandonare il Samsung Z, il primo smartphone con Tizen presentato ufficialmente, per far posto alla fascia bassa. Samsung SM-Z130H è il primo smartphone del nuovo corso e dovrebbe esordire a Novembre in India.

Il nuovo dispositivo avrà il supporto al dual SIM, la radio FM, una fotocamera posteriore da 3.2 megapixel e Tizen 2.3 come sistema operativo. Chiaramente un aspetto importante saranno le applicazioni disponibili, ma i servizi più diffusi come Facebook e Twitter dovrebbero presentare un’applicazione ufficiale per la piattaforma – e questo potrebbe essere un grande vantaggio.

Le possibilità di successo di Tizen sono improvvisamente aumentate: il lancio di smartphone dal prezzo conveniente è il primo passo per conquistare l’utenza, soprattutto in un mercato come quello indiano dove le possibilità di spesa sono ridotte.

Speriamo che questo lancio serva per dare una buona spinta a Tizen e farlo diffondere. Serve più concorrenza anche in Europa.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Samsung Z1: si mostra in foto il primo smartphone Tizen - Tutto Android()

  • ferrarista10

    è brutto vedere che orrenda fine ha fatto meego, l’unico sistema operativo veramente touch che non aveva bisogno di tasti nella parte bassa. Aveva anche una bella grafica… poi arriva samsung e ci appiccica la touchwiz… senza parole…

    • allexander

      prova jolla non ha bisogno dei tasti software

      • ferrarista10

        jolla non è nokia, non si diffonderà mai, non ha un nome, se non tra gli appassionati, ma il successo dipende dalla massa. anche blackberry non ha più bisogno dei tasti, ma le quote di mercato?

    • Mattia

      Android stock ha i tasti a schermo, quindi è touch

      • ferrarista10

        mi riferivo al fatto di non avere proprio dei tasti nella parte bassa. quelli di android, fisici o a schermo che siano, sono comunque necessari, meego funzionava a gesture

  • Pingback: Samsung SM-Z130H è il primo smartphone Tizen di fascia bassa - RSS News.it()

Top