Samsung starebbe lavorando alla ricarica wireless tramite risonanza magnetica

s4

La ricarica wireless è già presente da diverso tempo sui dispositivi Android. Tuttavia, sappiamo bene che la ricarica induttiva ha i suoi limiti e quello del contatto fra il caricatore e il dispositivo è sicuramente uno di principali. Stano quindi a quanto emerso in queste ore, Samsung starebbe lavorando ad un metodo per eliminare questa limitazione, migliorando l’attuale sistema di ricarica wireless.

Per farlo l’azienda starebbe sviluppando un sistema di ricarica wireless basato sulla risonanza magnetica (qui per approfondire), piuttosto che sull’induzione come avviene con quello attuale. Ciò eliminerebbe quindi, almeno in parte, il problema del contatto fra i due dispositivi, permettendo allo smartphone o al tablet di essere ricaricato anche a distanza, anche se immaginiamo che siano distanze piuttosto brevi.

Affinché possa realizzare questo nuovo sistema di ricarica, l’azienda coreana starebbe collaborando con PowerbyProxi, un’azienda neozelandese in cui Samsung ha recentemente investito 4 milioni di dollari e che è proprio specializzata nella ricarica wireless.

Per il momento si tratta comunque di sole indiscrezioni e come tali vi consigliamo di prenderle, soprattutto perché non si tratta di un progetto a breve termine, dato che Samsung non dovrebbe integrare questa tecnologia nei propri dispositivi prima della seconda metà del 2014.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • apprrove
    Il 17/ott/2013 10:04 “Disqus” ha scritto:

  • Vash-MC

    Ecco, ora cominciamo a ragionare. L’essere vincolato all’apparecchietto è al quanto scomodo.
    E’ fantascienza, ma dovrebbero inventare un modo per ricaricare i cellulari sfruttando le reti WiFi XD
    Questa sarebbe RIVOLUZIONE!

    • land 110

      basta creare un apparecchio che “vibri ” alla stessa lunghezza d onda delle whifi
      é fattibile

    • Matteo Bottin

      O magari creare dei router wifi che implementano ANCHE i componenti per la ricarica a distanza… Si avrebbero bisogno sicuramente di frequenza diverse ma avendo tutto nello stesso dispositivo non si avrebbe il problema di dover comprare 85000 apparecchi diversi :)

      • Vash-MC

        Già…ripeto, questa sarebbe rivoluzione. Poter avere maggiore vita della batteria anche andando in giro per strada sfruttando le connessione wifi per ricaricare il cellulare ;)

  • land 110

    sono sempre onde magnetiche
    ci si sta riempiendo un po troppo direi
    é gia dimostrato che provocano tumori
    penso che me ne staro ben lontano

    • Matteo Bottin

      anche lo smog delle auto provoca tumori, come pure le salsiccie e il resto della carne cucinata alla griglia, eppure non mi sembra che la gente vada al lavoro con i mezzi pubblici o la smetta di fare i barbecue… Sinceramente non mi preoccuperei per le radiazioni elettromagnetiche, le emissioni dei moderni telefoni sono molto minori di quelle di telefoni vecchi di 30 anni.

  • Jacopo

    Specifico per sicurezza che non ha niente a che fare con la risonanza magnetica nucleare…anche se nel link dell’articolo c’è già scritto tutto ;)

Top