Samsung e Qualcomm: nuovo accordo per la produzione di processori

samsung-logo

Samsung negli ultimi tre anni si è affidata a Qualcomm per quanto riguarda la produzione della maggior parte dei processori per i suoi terminali, soprattutto perché i nuovi chip offerti da quest’azienda vantavano la connettività LTE.

Ora, secondo un nuovo resoconto, sembra che Qualcomm abbia ceduto parte della produzione di processori per dispositivi mobili al colosso coreano, pertanto ci si starebbe avviando ad una collaborazione che sicuramente darà i suoi frutti. I nuovi processori, realizzati tramite un processo 14nm FinFet, saranno disponibili a partire dal 2015.

Samsung non ha ancora ufficializzato la collaborazione, ma questa è stata confermata da fonti industriali tramite i media coreani. L’accordo tra i due giganti arriva in un momento interessante, infatti ci si aspetta l’utilizzo, da parte di Samsung, dei suoi processori Exynos in più nazioni rispetto alla situazione attuale – montati su dispositivi in arrivo come il Galaxy Note 4 – poiché è finalmente in grado di portare la tecnologia LTE anche con i suoi chip.

La compagnia coreana probabilmente imparerà nuovi trucchetti del mestiere grazie a questa collaborazione e ne ricaverà certamente un ottimo profitto. Staremo a vedere l’evoluzione della vicenda.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top