Samsung, Intel e Dell unite per formare il consorzio OIC

Samsung-Logo

Samsung, Intel e Dell si sono unite per creare un Consorzio Aperto Interconnesso (OIC) che gestirà la creazione di standard e linee guida per la trasmissione dati tra diversi dispositivi IoT, come termostati, allarmi antifurto e sistemi d’automazione domestica.

Tutti gli standard creati dall’OIC verteranno attorno “alla connettività, alla scoperta e all’autenticazione dei dispositivi e alla creazione di strumenti per la raccolta dati in case intelligenti, elettronica di consumo e imprese”, come ha affermato il responsabile della linea di prodotti Intel, Gary Martz. L’obbiettivo principale di questo progetto è l’integrazione con settori come l’assistenza automobilistica e la cura della salute. L’OIC utilizzerà dispositivi che sfruttano una vasta gamma di tecnologie, tra cui quelle Bluetooth, Wi-Fi e NFC.

Ma questo non è il primo consorzio atto a connettere terminali IoT, infatti lo scorso anno è nato l’AllSeen Alliance tra alcune delle maggiori compagnie come Qualcomm, Microsoft, LG, Sharp e Panasonic. Entrambe le alleanze stanno lavorando ad un proprio sistema operativo – l’OIC lancerà la propria piattaforma entro la fine di quest’anno, mentre l’AllSeen Alliance si basa sull’AllJoin di Qualcomm.

La presenza di due consorzi potrebbe sembrare di fatto controproducente, ma Martz ha specificato che l’OIC – formato anche da Atmel, Broadcom e  Wind River – si occuperà principalmente della sicurezza e di altre aree non ricoperte adeguatamente dall’AllSeen Alliance.

Nonostante ciò, si preannuncia uno scontro tra colossi informatici.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top