Samsung Galaxy S5: sempre più probabile il processore Exynos 6 a 64 bit

gsmarena_001

Ancora report sul Galaxy S5, ancora dalla Corea. Ormai sembra quasi certo che il nuovo super smartphone di casa Samsung avrà a bordo un processore a 64 bit, e nuove informazioni provenienti dalla fonte coreana ittoday.co.kr sembrano confermarlo.

Viene infatti nuovamente confermato che Samsung avrebbe già terminato il lavoro di sviluppo del nuovo modello di processore a 64 bit e che potrebbe avviarne la produzione entro tempi brevissimi (probabilmente giorni o settimane). Il nuovo processore sarebbe l’Exynos 6 octa-core basato su architettura ARM Cortex-A53/A57 di tipo big.LITTLE e realizzato con tecnologia costruttiva a 14 nm.


Una delle particolarità di questo Exynos 6 è il fatto che dovrebbe essere in grado di far lavorare simultaneamente tutti gli 8 core di cui dispone, utilizzando una potenza che risulta essere praticamente la metà di quella utilizzata dal processore Exynos 5420. Questo, ovviamente, va ad impattare positivamente sull’autonomia ed anche sul surriscaldamento.

Ci si aspetta, inoltre, che questo processore non vada solo a bordo del Galaxy S5 ma anche a bordo di altri dispositivi Samsung top di gamma che saranno lanciati durante il corso del 2014.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Michele Magistrelli

    poi mi spiegherete dove vedete tutti questi lag perchè io nel Note 2 non ne ho…

  • drumbo

    Da usare con il guanto da forno per evitare di bruciarsi!!! E in dotazione ci sarà un generatore portatile di corrente per arrivare a fine giornata……

  • iBacco

    Se è vera la notizia dei 14 nm, un plauso a Samsung anche per l’umiltà e il realismo: quest’anno Snapdragon 600 e 800 erano superiori ai loro corrispettivi Exynos e loro li hanno adottati in tutti i mercati chiave…nel frattempo preparavano la rimonta e un anno dopo ritornano agli Exynos per ragioni tecnologiche e non solo di “tengo famiglia”.

  • Luxasas

    Lagghera’ comunque…

  • Marco Rossi

    Da urlo, specie per i 14nm…speriamo che l’ottimizzazione vada di pari passo con la potenza, ma dubito…ben lieto di essere smentito!!!

    • Alessio Guaglianone

      come dice lexasas purtroppo lagghera comunque dovrebbero ottimizzare meglio quelli che gia ci sono non aumentare la potenza..cavolo adesso basta sono sempre cellulari mica ci puoi lavorare con autocad

      • Herz

        ahah cinema 4D su smartphone

        • Alessio Guaglianone

          arriveranno a fare i telefoni con suonerie dolby surround 5.1,

    • Danny Ferragina

      per l’ottimizzazzione del softwere son troppo avanti, mentre nella parte hardware sono troppo “indietro”, diciamola così
      ma con questa nuova architettura a 64 bit permette di montare sopra i nuovi device un quantitativo di ram che passa oltre i 3 che normalmente si possono avere al massimo con un processore a 32 bit
      e più ram ha il telefono più applicazioni può supportare contemporaneamente, ovvero, può supportare la touchwiz con una capacità di lag notevolmente bassa rispetto alla norma,
      MA non vuol dire che samsung non riuscirà a far laggare device anche con 64gb di ram xD

Top