Samsung Galaxy S5 Prime e Galaxy S5 Active: svelato il mistero (video, benchmark e caratteristiche)

Schermata del 2014-05-21 08:33:53

Durante i giorni scorsi si è venuti in possesso delle prime immagini e dei primi video in cui era possibile dare uno sguardo più da vicino ad un nuovo smartphone Samsung, ovvero a quello che molti pensavano essere il Galaxy S5 Prime, con scocca e cornice in metallo e display da 5,2 pollici. Fino ad ora di questo smartphone erano trapelate alcune sigle, ovvero SM-G906A ed SM-G906S, le quali hanno lasciato immaginare che una era da attribuire allo smartphone in versione Active e l’altra alla versione Prime.

Oggi, invece, veniamo in possesso di nuove informazioni e nuovi video che chiariscono finalmente la questione: il Galaxy S5 SM-G906″X” è il Galaxy S5 Prime, non Active come invece si pensava, mentre il Galaxy S5 Active sarebbe identificato da una sigla completamente diversa, ovvero SM-G870A. Ad essere diversa non sarebbe solamente la sigla del dispositivo ma anche il design che, come vedete dalla seguente immagine, somiglia tantissimo a quello del Galaxy S4 Acrive lanciato lo scorso anno:

Schermata del 2014-05-21 08:12:34

Come vedete, la differenza con il “presunto” Galaxy S5 Prime è evidente:

Leaked-pictures-of-the-Samsung-Galaxy-S5-Prime2

Molto probabilmente, quindi, le lettere finali delle sigle dei vari dispositivi che sono trapelate durante questi giorni sarebbero relative agli operatori americani attraverso i quali saranno commercializzati. Per questo siamo portati a pensare che il dispositivo SM-G870A sarà con brand AT&T così come l’SM-G906A, mentre quello con sigla SM-G906S dovrebbe essere relativo all’operatore Sprint. Ed infatti, il dispositivo SM-G807A, come si vede anche dal seguente video, è identificato come la variante per l’operatore statunitense AT&T:

Sono poi emerse anche alcune delle specifiche tecniche di questo dispositivo grazie ad un ulteriore video che vi proponiamo poco più in basso. Il Galaxy S5 Active dovrebbe quindi essere dotato di:

  • processore quad-core Snapdragon 801 MSM8974 da 2,5 GHz
  • GPU Adreno 330
  • 2 GB di RAM
  • 16 GB di memoria interna (disponibili circa 11 GB)
  • Android 4.4.2
  • barometro, giroscopio, sensore di campi magnetici, accelerometro, sensore di prossimità, contatore passi
  • fotocamera da 16 megapixel

Per quanto riguarda i benchmark, ecco riportati i punteggi ottenuti dal dispositivo sia con AnTuTu che con Geekbench 3:

  • punteggio su AnTuTu: 35.917
  • punteggio su Geekbench 3: 952 single-core, 2.878 multi-core

Da notare la disposizione dei tasti fisici frontali, che hanno lo stile di un dispositivo robusto e resistente in sintonia con i canoni della famiglia Active di Samsung: a sinistra c’è il pulsante del Menu (o delle app recenti), al centro il pulsante Home ed a destra quello Back.

Schermata del 2014-05-21 08:21:59

Ora che tutto risulta decisamente molto più chiaro, potete esprimere le vostre opinioni nei commenti!

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Bio’

    Questo active sicuramente avrà una solidità pazzesca per quanto riguarda la scocca.. Credevo fosse una back cover protettiva mentre è quella originale che è stata concepita in quel modo.. Davvero brutto, ma ha il suo perchè..

  • pampa5

    2500 modelli tutti uguali e proposti a prezzi veramente esagerati. Magari a livello di vendite è la politica giusta, fanno grossi numeri, ma onestamente preferirei facessero pochi dispositivi e di qualità. Motorola sta andando verso la strada giusta, pochi modelli e dal prezzo giusto.

Top