Samsung considera il Galaxy Note Edge come una sorta di concept ”Limited Edition”

galaxy-note-edge-1

Samsung ha tenuto una conferenza stampa questa mattina in Corea del Sud durante la quale sono state rese note le tempistiche per il rilascio del Samsung Galaxy Note 4. Il phablet arriverà sul mercato coreano il 26 Settembre e raggiungerà altri 140 paesi entro la fine di Ottobre (ne abbiamo parlato qui).

I vertici dell’azienda hanno speso alcune parole anche per quello che potremmo considerare il fratello del Note 4, ovvero il Samsung Galaxy Note Edge. Primo smartphone al mondo con schermo curvo su un lato, il Note Edge non raggiungerà mai il mercato di massa. Samsung considera il prodotto come se fosse una sorta di concept Limited Edition e lo diffonderà in quantità limitate sui vari mercati nel corso dei prossimi mesi.

In Corea del Sud l’arrivo è previsto entro fine Ottobre mentre gli altri paesi potrebbero dover attendere fino al 2015. Non sappiamo se e quando il Note Edge raggiungerà l’Italia, tuttavia ci sentiamo di ipotizzare fin da ora un prezzo assai elevato. Samsung sicuramente sta ampliando le sue vedute, poiché ha spostato 500 ingegneri dedicati allo sviluppo software su altri progetti che nulla hanno a che fare con Android.

Via, 2

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Emanuele

    Comunque quando ho letto che in realtà non è un unico pannello ma due di cui uno “curvo” sinceramente ha perso anche quel poco fascino che aveva: mi aspettavo qualcosa di più.

  • sinsipolus

    Complimenti per i cessi che sforna samnsung

  • Luca Brunello

    Ma dovevano anche dirlo? Secondo me non ha senso, è solo un esercizio di stile come G Flex e Galaxy Round

    • Emanuele

      Aggiungo che mi suona come “grattiamo il fondo del barile” : hanno speso chissà quanto in ricerca e sviluppo per farlo e adesso cercano di rientrare nelle spese.

      • Luca Brunello

        Ma infatti

  • Luca

    no e ora come vivrò!!!! ç_ç

Top