Samsung accusata di utilizzare display AMOLED riciclati

Samsung-Logo-800

Samsung non vive, oggi, uno dei periodi più floridi della sua avventura nel mondo mobile. Tumulti e riassestamenti societari si succedono per trovare il bandolo della matassa ad una situazione che potrebbe avere conseguenze disastrose sull’immagine e sulle vendite.

Come se non bastasse, piove l’ennesima accusa sulla casa coreana; rimbalza attraverso i più diffusi social network la voce che Samsung stia usando pannelli AMOLED riciclati per la produzione dei nuovi modelli. Accompagnate da filmati di dubbia provenienza, le accuse sono state rispedite al mittente e categoricamente smentite.

La replica, dunque, non si è fatta attendere e Samsung ha ammesso l’esistenza di display riciclati, ma destinati unicamente alla riparazione ed alla sostituzione prevista dalla garanzia ed, infine, sostiene che le presunte informazioni non siano state acquisite in alcuno stabilimento di proprietà Samsung.

L’azienda coreana è un produttore e fornitore di primo piano per quanto riguarda i display AMOLED, non solo smartphone, ma anche TV, monitor PC ed altro ancora. Samsung non ha brillato in questo 2014 e farà di tutto per riprendersi lo scettro. Cosa ne pensate di questa vicenda?

Via

 

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • graz5858

    I migliori sono i Gorilla Glass, credetemi.

  • igor

    Che affondi pure Samsung per me

  • henshin88

    Io sul note 3 a volte noto delle scie viola intorno ai bordi delle icone su sfondo nero quando faccio swipe molto veloci. Secondo voi è un problema hardware e mi conviene affrettarmi a portarlo in garanzia?

    • Alexander

      Tutti gli amoled lo fanno

      • henshin88

        In passato avevo un s2 e non avevo mai notato questa cosa.
        Forse mi conviene usare uno sfondo colorato?

    • LFante

      Ho notato anch’io questa cosa sul mio Note 3 e come te avevo un S2 e non ho mai notato un problema simile su quel telefono. È un difetto che si chiama ghosting e si verifica quando i pixel non cambiano abbastanza velocemente il loro stato da un colore ad un altro, causando un effetto scia. È presente su praticamente tutti gli schermi, solo che di solito sui cellulari si nota poco o non si nota affatto, mentre in questo caso può lasciare un’evidente scia viola quando i pixel passano da un colore scuro ad uno piú chiaro. Ho pensato, quindi, che fosse un difetto di fabbrica che affliggeva solo il mio schermo, ma dopo averlo sostituito ho notato ancora lo stesso problema. C’è da dire che me ne hanno montato uno che presentava già burn in e una striscia piú luminosa del resto dello schermo, quindi l’ipotesi che sia un difetto particolare dei nostri pannelli non è da escludere. Ero convinto che tra i vantaggi degli OLED ci fossero uniformità dei colori e velocità nella risposta superiori agli LCD, ma fino ad adesso, almeno per quanto riguarda lo schermo di questo telefono, non ne ho avuto prova

  • Antonino

    io ho appena portato a cambiare il mio dispay del note 3 spero che non sia riciclato !!!!

    • Fabio

      Sicuramente lo è: tutte le riparazioni in garanzia avvengono con prodotti preferenzialmente riciclati

  • andyroid

    Quale e il problema, e normale che devono riciclare le scorte rimaste, non ci verso niente di male anche ecologicamente parlando.

    • Bio’

      Vai a capire che tipo di riciclo è.. Non mi va bene una cosa, se il mio per es Note 3 va in assistenza per problemi relativi al display, poi mi mettono quello di un altro note 3 usato? si intende questo per riciclo?
      Non mi va bene più che altro per il fatto dell’amoled , dato che è composto di materiale organico si deteriora molto facilmente..
      Io mi ricordo che al mio s2 lo misero completamente nuovo, era più brillante e nuovo, insomma si vedeva che era nuovo..

  • Pasquale Grieco

    L’invidia è ‘na brutta bestia!!!

  • Vincent Ammattatelli

    Sarà fortuna ma è il mio quarto Samsung (tre diverse famiglie di AMOLED) e non ho mai avuto problemi di display. In media li ho cambiati dopo circa un’anno ed alcuni erano anche di seconda mano (un Note 2 e un S2). Il mio primo S2 e il mio attuale Note 3 sono stati acquistati nuovi.
    Mai nessuno difetto….. li. :-)
    Altre cose invece sì ma tutte minori.
    Direi che va molto a fortuna.

  • LFante

    Io di recente ho portato il mio Note 3 in riparazione a sostituire lo schermo perchè aveva un difetto di fabbrica. L’ho portato in un posto autorizzato dalla Samsung e dato che era in garanzia non ho pagato niente. Quando me l’ha restituito ho notato che lo schermo aveva già dei segni di burn in sulla status bar (si notava il segno piú chiaro nella parte alta dello schermo con dei segni scuri in corrispondenza delle icone). Mi era venuto il dubbio che mi avessero montato uno schermo usato. L’ho portato indietro a far vedere il problema e alla persona che ha fatto la sostituzione è sembrato strano che ci fossero dei segni di burn in cosí evidenti; ha quindi deciso di inviare una email ai suoi fornitori e di avvisarmi in caso di aggiornamenti. Dopo un mese senza risposta sono tornato chiedendogli se c’erano sviluppi. Mi ha detto che non avevano ancora risposto e che mi avrebbe inviato una mail quando avessero risposto. È passato almeno un altro mese e non ho ancora avuto alcuna notizia

    • Dario · 753 a.C. .

      io non l’avrei ritirato e me lo facevo riparare con un display buono

      • LFante

        Purtroppo non me ne ero accorto subito, ma solo dopo essere tornato a casa; quando l’ho riportato per farmi cambiare lo schermo mi ha detto che avrebbe chiamato i fornitori (io gli avevo detto che secondo me lo schermo era usato perchè presentava il burn in della status bar e delle relative icone e ha deciso di contattarli per capire se una cosa del genere fosse possibile, e leggendo questa notizia direi che è molto probabile) e mi avrebbe fatto sapere; io non ho insistito, confidando che sarebbe stata una cosa breve (quanto mi sbagliavo). Sapendo che se lo faccio sostituire adesso avrò gli stessi problemi (ho parlato col tizio delle riparazioni e a quanto pare tutti gli schermi che gli sono arrivati in questo periodo hanno lo stesso problema, ma gliene arriva una versione piú aggiornata entro un mese) aspetto che abbiano quelli nuovi che FORSE non hanno problemi

    • Simone Pagni

      Stesso problema con Galaxy Nexus.
      Avevo gravi problemi di burn in, ritenzione di immagine e ingiallimento. Ho fatto cambiare il display in garanzia e quello che mi è stato montato era quasi peggio del precedente. Assurdo.
      I display amoled si deteriorano con una velocità impressionante. Sia i primi che gli ultimi modelli. Chissà perché solo in pochi se ne accorgono! E nessuno dice niente! Anzi tutti continuano a lodare il loro contrasto, i colori e la qualità in generale!
      Dovrebbero farlo presente nelle recensioni dei terminale questo problema degli amoled

      • Guido Santacroce

        Io avevo un Galaxy S2, e l’effetto burn in era parecchio evidente, ora invece ho un Galaxy S4 e dopo un anno e mezzo ancora non vedo niente, quindi con gli ultimi modelli durano molto di più.
        Ed in ogni caso, gli Amoled si deteriorano a temperature elevate, ergo se il telefono non si surriscalda, non c’è troppo rischio.

        • Simone

          Io ho un note 2 da quasi due anni e non ha nessun difetto di burn in, almeno evidente, e prima ho avuto un Galaxy s (il primo della serie) e non ho mai notato nulla del genere. Semplice fortuna? Probabile, tant’è che ho appreso del problema del burn in tramite internet, altrimenti non ne avrei saputo nulla… Non so che dire, se non che ad avere questi problemi di deterioramento così velocemente sia solo una minoranza degli schermi… Dopotutto, scrive su internet solo chi ha problemi per lamentarsi, io prima d’ora non ho mai scritto per informare di Non avere problemi.

        • LFante

          Che si deteriorino di piú a temperature elevate non l’ho mai sentito, però il mio vecchio S2 ha un burn in molto evidente ed è concentrato in alto a sinistra, ovvero dove si trova il processore, quindi la cosa ha perfettamente senso

      • LFante

        Io personalmente adoro il contrasto degli amoled ed in particolare i neri, ma il burn in è un problema non da poco. Sono tornato dal tizio delle riparazioni oggi e mi ha detto che il burn in sugli schermi iniziano a vedersi dopo poche ore che i telefoni (Note 3 e S5 in particolare) sono accesi e me l’ha quindi spacciata come una cosa normale (“It’s not a bug, it’s a feature”). Mi ha detto che potrebbe essere colpa di questo stock e che gli schermi futuri potrebbero (sottolineo POTREBBERO) non avere questo problema

  • Crivel83

    Se non ci sono prove schiaccianti, “in dubio pro reo”

Top