Microsoft ottiene accordo con Samsung: inclusi pagamenti di royalties

Dopo aver coinvolto HTC ed Acer, Microsoft ha stretto accordi anche con la koreana Samsung riguardo l’utilizzo di brevetti infranti da Android. Analogamente ai precedenti casi, Samsung riceverà licenze di brevetti e proprietà intellettuali da Microsoft in cambio di una somma relativamente modesta pagata per ogni dispositivo venduto. Non è nota la somma chiesta da Microsoft, nè Samsung ha divulgato il particolare, tuttavia voci nella Rete suggeriscono una somma vicina ai 15$ per dispositivo. Somma enorme, se pensiamo che oltretutto Samsung è anche partner di Microsoft nella produzione di smartphone basati sulla piattaforma Windows Phone 7. Samsung ha appena presentato il modello Omnia W, primo smartphone della compagnia koreana ad essere basato su Windows Phone 7.5 “Mango”, e ha promesso ulteriori dispositivi in arrivo in futuro. L’unica compagnia produttrice di smartphone Android che ancora non paga licenze a Microsoft è Motorola, che è impegnata in una causa giudiziaria contro Microsoft al momento.

Il segnale dato da Microsoft con questo accordo è, tuttavia, preoccupante per Google. Mountain View aveva infatti assicurato che l’acquisizione di Motorola Mobility avrebbe fatto cessare i problemi giudiziari in cui sono coinvolte le principali case produttrici, ma Microsoft sembra voler avvertire Big G che ha la forza per siglare accordi anche con giganti del calibro di Samsung – tra le altre cose già sfiancata dalla lotta con Apple.

Spoiler Inside: Comunicato stampa SelezionaMostra

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Motorola vs Microsoft: un brevetto Microsoft infranto (su sette) - Tutto Android()

  • Marcio

    Guardate che Microsoft ha sempre fatto così… se tutto va bene ancora oggi prende una percentuale dalle licenze per i sistemi linux server come Suse e Red-hat. Loro sanno solo fare roba di m….., e campare di brevetti. Togliete il sistema di brevetti e Microsoft crolla (assieme a un bel fettone di PIL americano, ed è per questo che Barak Obama ogni volta che vuole pranzare per sicurezza chiama anche Bill Gates).
    Ci hanno sempre propinato robaccia e la gente neanche l'ha mai cercata, se l'è sempre trovata preinstallata. Microsoft NON E' sinonimo di qualità, anzi.

  • Fra

    Qui va a finire che Microsoft si compra il monopolio… e il supporto e gli aggiornamenti per i dispositivi Android andranno molto a rilento : (

  • non

    si sta trasformando in un patent troll, e questo non è bene per il mercato nel suo complesso

  • Esatto, questo è un segnale di resa da Microsoft. Non fai soldi con Windows Phone? Allora sfrutta Android ;)
    Sono sicuro che Motorola vincerà la causa..se Google dovesse far valere i suoi brevetti per Microsoft e Apple sarebbe la fine!

  • La notizia è clamorosa, ma gli effetti pratici reali sono vicini a ZERO. Cosa cambia? L'effetto pratico nettamente più grande è che aumenterà il prezzo di 5$ su 500$, magari per così poco non cambiano nemmeno i listini.

    La cosa clamorosa è che MicroSoft di fatto si arrende ad Android sul campo di battaglia.

Top