Il rebrand che Samsung dovrebbe adottare

Samsung-rebrand

Inutile dirlo: Samsung è il primo produttore di smartphone del mondo e una potenza economica in grado di macinare centinaia di miliardi di dollari l’anno, ma il brand è fermo a più di 20 anni fa. L’attuale logo e brand del marchio nasce nel 1993 e da allora non si è evoluto. Per questo il designer Aziz Firat ha creato un rebrand del marchio Samsung che cerca di dargli un’aria più giovane e moderna.

Tutto ruota intorno alla “S” di Samsung: è proprio la prima lettera, stilizzata come tre parallelepipedi intrecciati, a diventare il simbolo della società – un po’ come la mela lo è per Apple. La differenza è, effettivamente, abissale. La “S” stilizzata è al centro di tutta l’esperienza e sostituisce anche il tasto home su telefoni e tablet proprio per questo motivo.

È un peccato che questo rimarrà, probabilmente, solo un esercizio di stile che non troverà riscontro nella realtà. Samsung dovrebbe assumere Firat e metterlo a capo della divisione marketing, perché dimostra una chiarezza d’intenti e di visione davvero rari in questo rebrand.

Potete vedere una galleria di immagini qui sotto e potete vederle tutte sul sito di Firat.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • lilli

    Penso che Samsung debba scomparire dal pianeta

  • WINlessons

    Brutto, simile a quello dell’ormai defunto Zune e inadatto alla tipologia di azienda. Ma almeno quando vedrò uno dei tanti (troppi) smartphone-paccottiglia Samsung in un negozio non penserò a un forno a microonde. Piuttosto a un’impresa edile…

  • John Edwards

    Il logo attuale è brutto forte, questo è il suo degno successore ahah

  • ₲⎞⥀

    sembra il logo dello zune

  • Fabrizio

    Non capisco il senso dell’articolo. Samsung vende bene no? E perché dovrebbe cambiare logo, brand. etc?
    La Coca-Cola ha lo stesso logo da piú di 100 anni, e allora?

    • Coca-Cola ha un brand positivo. Samsung non ha lo stesso appeal e la stessa forza, nonostante sia una delle aziende più grandi al mondo (fattura qualche decina di volte quello che fattura Coca-Cola, per dire). Samsung non è riuscita a costruirsi un’immagine come quella di Apple nonostante ripetuti e continuati sforzi in questo senso.

  • La 5 di Galaxy S5 nello scatolo è già flat. Questa del Design sembra orientata troppo sulle forme geometriche simmetriche, portando qualcosa di inguardabile su un device o su un scatolo stesso. Non è minimal nel flat, e sembra il logo di un’agenzia di costruzione/demolizione.

    • Vincenzo Signoriello

      Pienamente d’accordo.

  • Michele Pappagallo

    Analisi interessante, ma il logo non “graffia” affatto. Mi spiace, sembra l’esame di un graphic designer al suo primo anno. E dove ha raggiunto appena un 6/10.

    • Nicola Sabatino

      Guardando il design dei telefoni, puoi capire con che menti hanno a che fare in casa Samsung per quanto riguarda il design in generale, dal software all’hardware.

  • Gionata Pastorin

    Perchè assumerlo…quando basta semplicemente COPIARNE l’ottimo lavoro.
    Basta vedere lo scempio che è il Galaxy Alpha…e lo dico da ex felice possessore di Galaxy Nexus SGH250 e il del mitico V200….ora a parte il Brand NOTE samsung sta annaspando….peccato

  • Dario

    abbastanza schifoso, non tiene conto che Samsung produce tonnelate di cose ma sopratutto è meglio quello attuale. I re brand comunque si fanno a suon di investimenti non di sicuro cambiando un logo, quindi pensare di poter meritarsi il posto di markettaro sol per un restyling grafico di un logo è assurdo.

Top