Nuovi dettagli sul Blocco SIM dei Samsung Galaxy

Galaxy-Note-3-Blocco-SIM1

Nel pomeriggio di ieri vi abbiamo segnalato un blocco SIM relativo al Samsung Galaxy Note 3. Siamo poi venuti a conoscenza che non si tratta dell’unico dispositivo interessato, in quanto è relativo anche al Galaxy S4, Galaxy S3, Galaxy Note 2 e Galaxy S4 Mini, che però sono stati prodotti dalla fine di Luglio 2013 in poi. La vicenda, che inizialmente sembrava essere limitata all’Europa, riguarda anche l’America, in quanto il blocco è relativo anche ai dispositivi americani. 

Esso però è diverso da quanto si pensava inizialmente. Si attiva, infatti, solamente nel caso in cui il dispositivo viene acceso per la prima volta con una SIM diversa dalla regione a cui è destinato lo smartphone.

In pratica, se acquistate un dispositivo italiano e lo attivate per la prima volta con una SIM italiana, potrete poi utilizzarlo con una SIM di qualsiasi parte del mondo. Al contrario, se acquistate un dispositivo fuori dall’Europa e lo attivate per la prima volta con una SIM italiana, entrerà in gioco il blocco così da rendere inutilizzabili le SIM diverse dalla regione dello smartphone.

L’idea di Samsung è quella di bloccare chiunque cerchi di importare dispositivi da lontano (nel nostro caso si intende fuori dall’Europa) proponendoli poi per locali così da rivenderli a prezzi più alti, aumentando così i guadagni, ma anche chiunque cerchi di vendere dei modelli dove non sono previsti. Per fare questo, infatti, si dovrebbe prima aprire la confezione e attivare il dispositivo con una SIM locale, il che vorrebbe dire rompere i sigilli e quindi rendere il prodotto non più originale.

Possiamo quindi adesso dire che non si tratta più di una limitazione, come si pensava inizialmente, ma si tratta piuttosto di una protezione che Samsung ha voluto mettere in atto per i clienti. Non possiamo quindi che accogliere con piacere questa scelta di Samsung, che speriamo possa aiutare a ridurre il numero di dispositivi importati spacciati per italiani. Restiamo comunque in attesa di informazioni ufficiali da parte di Samsung.

ViaVia

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Samsung vuole “eliminare” il blocco SIM regionale dei Galaxy – Tutto Android()

  • Pingback: Il blocco SIM regionale forse anche sul Galaxy S3 e Note 2 con Android 4.4 – Tutto Android()

  • marteIV

    “L’idea di Samsung è quella di bloccare chiunque cerchi di importare dispositivi da lontano (nel nostro caso si intende fuori dall’Europa) proponendoli poi per locali così da rivenderli a prezzi più alti, aumentando così i guadagni, ma anche chiunque cerchi di vendere dei modelli dove non sono previsti. “Questa parte è lesiva dei principi europei, in quanto la libera circolazione delle merci è sacra e se samsung nn vuole vendere il duos qua, sono problemi suoi. Penso si possa fare ricorso alla corte europea.

  • Andrea

    Se non vendessero i prodotti con delle differenze di prezzo esagerate non avrebbero bisogno di sti mezzucci del menga…

    • Er Os

      Guarda che la differenza la fanno le tasse non samsung

  • Giampiero Ribechini

    quindi se io compro un note 3 in italia e lo attivo con la sim che ho preso in italia non ho il blocco?

    • Gabriele Pecchioni

      Più precisamente, se attivi un Note 3 in Europa con sim Europea qualsiasi, non avrai il blocco negli stati dell’Unione.

  • Simone Locci

    :)

  • trucido

    io ho spesso preso terminali samsung con garanzia europa e sono sempre andati benissimo, anzi per il note 1 e s3 gli aggiornamenti li ricevevo prima dei modelli italiani..tutto questo mi sembra assurdo

  • david

    Fin quando non vedo un comunicato ufficiale da parte di Samsung … …. ….

Top