Acer Iconia A700 e A701, Tegra 3 e display da 1920×1200?

Sul sito di Acer sono trapelati al pubblico degli XML descriventi le caratteristiche dei futuri probabili tablet della casa taiwanese, nello specifico gli Iconia Tab A700 e A701, ancora online al momento della stesura di questo articolo. Tra le caratteristiche interessanti che emergono decifrando le righe, si nota un interessante riferimento a “NVIDIA Tegra 3” come CPU, e ad un ancor più interessante 1920×1200 come risoluzione dello schermo. Non vengono menzionate le dimensioni dello stesso, ma si può ragionevolmente immaginare una diagonale di 10 pollici, che implicherebbe una densità di 226 DPI. Per confronto, il Galaxy S II ha una densità di 218 DPI.

Le altre informazioni sono per lo più banali o oscure. Emerge la conferma dell’uso di Android (com’era ovvio dal nome del dispositivo), ma nella versione 3.2.1, anche se è possibile che questo parametro non verrà confermato ed il nuovo tablet sarà disponibile già con Android 4.0. La versione Bluetooth supportata sembra che sarà la 2.0, e l’A701 sarà provvisto di modulo 3G.

Sembra dunque che si sia aperta la guerra per le alte risoluzioni nel mondo dei tablet. Tutto è cominciato con l’introduzione del display Retina negli iPhone 4, che ha fatto supporre a tanti che la versione successiva di iPad avrebbe anch’esso un raddoppio della risoluzione in altezza e in larghezza, cosa che non si è verificata. Ma le voci non si sono mai sopite e si parla sempre dei fantomatici 2048×1536 nel futuro iPad 3. E se nel passato ci potevano essere limitazioni di carattere tecnologico legate ai costi di produzione, ora sembra che i tempi per display di grandi dimensioni (sempre intorno ai 10″) e alte risoluzioni siano maturi.

Se Apple con l’iPhone 4 ha preferito puntare al raddoppio del DPI per motivi di semplicità e di retrocompatibilità, da sempre Android ha supportato le più svariate risoluzioni, comportando talvolta problemi con le applicazioni che non sono state pensate specificamente per dimensioni in pixel così elevate, e talvolta rimediando con scaling delle immagini raster di qualità non eccelsa. Si spera che Google possa porre una pezza alle difficoltà degli sviluppatori di creare applicazioni HD.

Vorrei aggiungere solo una nota personale: in questo momento, sto usando un monitor con risoluzione 1920×1200. Ma è un 24″… E francamente non mi aspettavo di vedere una risoluzione del genere su un dispositivo così piccolo, almeno non così presto.

[via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top