Recensione Sony Xperia Z Ultra

Sony Xperia Z Ultra 620

In questa recensione ci sarebbe piaciuto cominciare con la famosissima frase di inizio sigla del cartone animato “Superman”: non è uno smartphone, non è un tablet e non è neanche un phablet. E’ il Sony Xperia Z Ultra, un dispositivo che durante la recensione chiameremo smartphone ma che rappresenta a tutti gli effetti un mini-tablet da 6,44 pollici, con il quale si può interagire anche tramite diversi oggetti di input.


Video Unboxing

Contenuto della confezione di vendita:

  • Sony Xperia Z Ultra
  • Cavo USB/microUSB per dati e ricarica
  • Caricatore da viaggio
  • Pennino capacitivo
  • Cuffie auricolari


Video Recensione


Hardware

hardware

 Sony Xperia Z Ultra

Processore  2,2 GHz quad-core Qualcomm Snapdragon 800 MSM8974 Krait 400
GPU  Adreno 330
RAM  2 GB
Memoria interna  16 GB
Espansione memoria  Si, con micro SD fino a 64 GB
Display, Risoluzione e Definizione (PPI)
  • 6,44 pollici Triluminos LCD X-Reality
  • 1920 x 1080 pixel
  • 342 PPI
Fotocamera anteriore  2 megapixel, video Full-HD (1920 x 1080 pixel)
Fotocamera posteriore  8 megapixel, video Full-HD (1920 x 1080 pixel)
Connettività
  • Wi-Fi 
  • Bluetooth
  • GPS
  • NFC
  • 3G
  • LTE
  • Wireless Display
  • MHL
  • Throw
  • Controllo wireless joystick Dual Shock 3
  • Mirroring schermo
  • MirrorLink
Sensori
  • Accelerometro
  • Giroscopio
  • Luminosità
  • Prossimità
  • Bussola digitale
Porte  Micro-USB 2.0
Batteria  3.000 mAh
Sistema Operativo  Android 4.2.2 Jelly Bean
Caratteristiche o Funzioni aggiuntive
  • LED di notifica, display sensibile a tocco con matite, oggetti metallici, pennini capacitivi, certificazioni IP55 ed IP58
Dimensioni  179,3 x 92,2 x 6,6 mm
Peso  213 gr
Materiali  Alluminio e vetro
Disponibilità
 Internazionale
Data di lancio  Settembre 2013
Prezzo  €689,90 nelle colorazioni Black, Purple e White

Sony realizza il suo Xperia Z Ultra con materiali di prima scelta: alluminio ai bordi e vetro sia nella parte posteriore che anteriore. La fattura è veramente ottima, lo smartphone non scricchiola e possiede certificazioni IP55 ed IP58: queste conferiscono al dispositivo resistenza alla polvere ed anche all’immersione sott’acqua per 30 minuti fino a circa 1,5 metri di profondità.

Molto particolare è la posizione del bilanciere del volume, che di solito si trova sul lato sinistro degli smartphone. Su questo Sony Xperia Z Ultra, invece, i tasti del Volume sono posti a destra molto vicini al pulsante Power, anch’esso fatto di alluminio. Lo speaker principale del dispositivo è invece posto sul bordo nella parte bassa, il che lo rende esente da attenuazioni quando poggiato su superfici piatte e morbide.

Sullo stesso lato, cioè quello destro, dove sono posizionati il tasto Power ed i tasti del Volume, troviamo anche un grosso vano per l’inserimento di microSD e microSIM ed anche il foro per l’inserimento delle cuffie. Sul lato sinistro, invece, sono posizionati solamente i pin di collegamento con la dock ed il vano per l’inserimento del cavo microUSB.

Il Sony Xperia Z Ultra, inoltre, è dotato anche di due fori nell’angolo in basso a destra, tra i quali è possibile far passare dei laccetti, e del microfono secondario per la soppressione del fruscìo posizionato sul bordo in alto. Presente, infine, anche un comodissimo LED di notifica multi-colore che è possibile personalizzare a seconda delle notifiche.

Il design del Sony Xperia Z Ultra è estremamente essenziale e curato nei minimi particolari, ed il dispositivo possiede un’eleganza difficilmente riscontrabile in altri dispositivi.

Per sapere quanto il Sony Xperia Z Ultra risulta comodo nell’utilizzo quotidiano anche con una sola mano, potete dare uno sguardo al nostro video focus sull’usabilità.


Display

display

Questo Triluminos con tecnologia X-Reality ha risoluzione Full-HD (1920 x 1080 pixel, 342 PPI) ed ha diagonale pari a 6,44 pollici, il che rende lo Z Ultra un dispositivo che potremmo definire tab-phone. Spesso Sony è stata criticata per gli angoli di visuale bassi dei display di alcuni dispositivi del passato, ma per definire il display di questo Z Ultra possiamo utilizzare solo un termine: strabiliante! Colori vividi, angoli di visuale pressocchè perfetti, luminosità ottima anche sotto la luce diretta del sole e sensibilità ad oggetti di vario tipo, come matite, oggetti metallici e gomme. Ovviamente i neri non sono assoluti come su un display con tecnologia OLED, ma risultano comunque ottimi trattandosi di un display LCD. Anche il sensore di luminosità funziona egregiamente ed, alla minima variazione di luminosità, il display viene regolato di conseguenza per offrire sempre il miglior rapporto consumo/leggibilità.


Fotocamera

fotocamera

Uno dei pochi aspetti non convincenti del Sony Xperia Z Ultra è proprio quello legato alla Fotocamera. Non è presente il flash LED, ma questa mancanza non risulta estremamente significante dato che, come abbiamo detto, il dispositivo si presta più per essere un tablet che uno smartphone. Quello che effettivamente non convince è la qualità di scatto: sotto la luce diretta del sole ed in buone condizioni di luce ambientale, Sony Xperia Z Ultra riesce a scattare delle foto abbastanza buone, ma non appena la luminosità cala (anche di pochissimo) si iniziano a palesare alcuni problemi. In particolare, nelle foto notiamo l’effetto “blur”, cioè di sfocatura e poca definizione, che è il problema principale di questa fotocamera. In condizioni di poca luce la fotocamera dà quasi il peggio di sè, dato che le foto ed i video risultano molto “pixelosi”, poco chiari e con tanto rumore d’immagine. C’è però anche la possibilità di scattare foto e girare video in HDR (solo a 720p). Quello che siamo portati a pensare è che i problemi alla fotocamera dello Z Ultra siano legati principalmente al software, anche se non possiamo esserne certi. Forse Sony con nuovi update potrebbe risolvere in parte questi problemi.

Una funzionalità che invece abbiamo trovato estremamente interessante è quella di scatto multiplo infinito di foto: lo smartphone riesce infatti a scattare 10 foto al secondo infinitamente, fin quando la memoria non si esaurisce del tutto. Le immagini, in particolare, possono essere scattate a differente risoluzione, ottenendo così differenti velocità di scatto.

Qui di seguito abbiamo inserito alcune foto e video di esempio fatti con la fotocamera del Sony Xperia Z Ultra.

foto z ultra


Audio

audio

Insieme alla fotocamera, l’audio è la parte che convince di meno. Si badi bene che fotocamera ed audio sono gli unici due aspetti parzialmente negativi dello Z Ultra, mentre per il resto non possiamo far altro che complimentarci con Sony per l’ottimo dispositivo realizzato.

Tornando a parlare di Audio, il volume non è affatto soddisfacente ed, anche durante una chiamata entrante, si fa tanta fatica a sentire la suoneria dello smartphone soprattutto se siamo all’aperto. In generale, l’audio è abbastanza cupo e sembra avere dei toni bassi accentuati. Una cosa è certa: con Xperia Z Ultra scordiamoci di ascoltare musica o di godere di buoni effetti audio durante il gaming.

Logicamente, con le cuffie in dotazione tutto cambia in positivo, così come risulta buono (ma non altissimo) l’audio dalla capsula auricolare per le chiamate.


Batteria

batteria

La batteria si comporta abbastanza bene. Per analizzare l’autonomia del Sony Xperia Z Ultra abbiamo, come sempre, effettuato dei test che di seguito vi riportiamo:

  • 5 ore di autonomia con utilizzo estremo: display sempre acceso, luminosità massima, connessione dati sempre attiva, giochi, browser, fotocamera (foto e video) e messaggi;
  • 18 ore circa di autonomia con utilizzo medio-intenso: WiFi sempre attivo, messaggi, scatto di poche foto, circa 2 ore di chiamate e circa 30 minuti di gioco;
  • 24 ore circa di autonomia con utilizzo medio-non intenso: WiFi sempre attivo, messaggi, qualche minuto di gioco e circa 2 ore di chiamate;
  • 2 giorni di autonomia con utilizzo molto moderato

Il software della Batteria, inoltre, è dotato anche di alcune impostazioni di risparmio energetico che potrebbero tornare parecchio utili. Di seguito le elenchiamo:

  • Modalità STAMINA: disattiva le connessioni dati (WiFi, 3G, 4G) quando il display è spento. Non si riceverà alcun tipo di notifica da nessuna applicazione, a patto che l’utente non selezioni alcune app da inserire in lista bianca e per le quali ricevere le notifiche.
  • Modalità Batteria in esaurimento: è possibile selezionare quali funzioni disattivare quando la batteria va al di sotto del 20%. Le possibili funzioni da disattivare sono le seguenti:
    • Sincronizzazione automatica
    • Bluetooth
    • Dati mobili
    • GPS
    • Vibrazione al tocco
    • WiFi
    • X-Reality
  • Modalità WiFi basato su posizione: attiva automaticamente il WiFi quando si è in prossimità di reti WiFi conosciute (in questo modo si evita di consumare troppa energia utilizzando i dati mobili 3G e 4G)

Tutte le modalità di risparmio energetico risultano molto interessanti. In questo modo la durata della batteria potrebbe addirittura raddoppiare.


Software

software

Sony Xperia Z Ultra attualmente (Ottobre 2013) è gestito dalla versione 4.2.2 di Android, ovviamente personalizzata sia nell’interfaccia che nelle funzioni. Come sappiamo, Sony è famosa per rimanere abbastanza “stock” come personalizzazione in generale, e su questo Xperia Z Ultra non viene fatta alcuna eccezione tranne per qualche piccola novità.

Nota: Messaggi -> Impostazioni -> Rapporto di consegna. E’ questa la prima operazione da effettuare non appena si acquista Sony Xperia Z Ultra, cioè togliere la spunta al Rapporto di consegna. Questa opzione, infatti, scala il credito telefonico per il costo di un SMS per ogni SMS inviato, anche se si ha un piano telefonico che prevede l’invio di messaggi gratuiti. Non sappiamo perchè Sony la attivi di default sul sui dispositivi.

APPLICAZIONI PRE-INSTALLATE

Questo l’elenco delle app che troverete sul Sony Xperia Z Ultra:

  • Assistenza Xperia Care: per assistenza tecnica sui prodotti Xperia
  • Backup e ripristino: per salvare e ripristinare tutti i propri dati
  • Centro aggiornamenti: per aggiornare velocemente il proprio dispositivo
  • Film: per guardare i propri video girati ed acquistare Film tramite Video Unlimited
  • MaAfee Security: per proteggere maggiormente il proprio dispositivo
  • NeoReader: per riconoscere vari tipi di codici a barre
  • Note: per prendere note anche con differenti oggetti di input
  • PlayStation Mobile: per poter acquistare giochi certificati PlayStation Mobile
  • Radio FM: per ascoltare stazioni radio FM
  • Reader by Sony: per leggere libri
  • Sketch: per disegnare
  • Smart Connect: per assegnare delle azioni al proprio dispositivo in base al collegamento di diversi accessori
  • Socialife: per aggregare tutti i vari social network
  • Sony Select: per raccogliere applicazioni di maggior rilievo per il dispositivo
  • TrackID: per riconoscere il titolo di una traccia musicale che si sta ascoltando
  • Video Unlimited: per acquistare o noleggiare film
  • Walkman: per ascoltare musica

PERSONALIZZAZIONE

La TimeScape UI sul Sony Xperia Z Ultra si comporta egregiamente. Non si segnala alcun tipo di lag od incertezza sotto nessuna condizione di stress, e la barra delle notifiche è personalizzabile con l’inclusione di toggle rapidi che si possono modificare sia per tipologia che per ordinamento.

Anche il launcher può essere personalizzato con la possibilità di impostare una qualsiasi delle homescreen come quella principale, ed anche di applicare dei temi pre-impostati che faranno cambiare colore ad alcuni oggetti dell’interfaccia. Nell’App Drawer, effettuando uno slide a sinistra, si raggiunge una barra laterale tramite la quale si possono ordinare le applicazioni, cercarle e scaricarle dal Play Store.

Anche il LED di notifica pulsante può essere personalizzato impostando un colore diverso per ogni notifica.

TASTIERA

Molto precisa la tastiera, non perde una battuta anche se i tasti della “Barra spaziatrice” e del “Punto” risultano troppo ravvicinati e quindi spesso si commettono degli errori. Ovviamente, come su altri dispositivi Xperia, anche sul Z Ultra è possibile utilizzare la tastiera swype, che risulta davvero comodissima e non sbaglia una sola parola. Oltretutto, il Sony Xperia Z Ultra può anche imparare la nostra scrittura e le parole che utilizziamo più spesso, grazie al collegamento con applicazioni tipo Gmail, Messaggi, Facebook, Twitter ed altre.

C’è anche la possibilità di scrivere a mano tramite diversi oggetti di input, ma per questo vi consigliamo di dare un’occhiata al nostro video focus.

BROWSER

La navigazione sul browser con Xperia Z Ultra è qualcosa di assolutamente divino. Nonostante Sony non installi un browser proprietario ma resti fedele a Google Chrome, Xperia Z Ultra riesce ad offrire una fluidità ed una velocità impressionanti. Il pinch-to-zoom è praticamente perfetto, così come lo scrolling ed il pan. Si verifica solamente qualche insignificante micro-lag dovuto al particolare tipo di browser ma, con altri che si possono scaricare anche gratuitamente dal Play Store, non si verificano neanche quelli.

MULTIMEDIALITA’

Il lettore multimediale legge di tutto: filmati in MKV, MP4 ed AVI non hanno il benchè minimo problema ad essere riprodotti, anche con risoluzione Full-HD (1080p). Con un display di dimensioni così grandi, guardare un video diventa davvero un piacere per pochi.

Vi sono comunque alcune personalizzazioni (o meglio funzioni) che Sony implementa su questo dispositivo per fruire al meglio della multimedialità:

  • Throw: invia dalla galleria o da altre applicazioni alcuni contenuti ad altri dispositivi come TV
  • Mirroring schermo: l’intero display del dispositivo viene proiettato sulla TV
  • MirrorLink: tramite USB con dispositivi certificati MirrorLink si può controllare Z Ultra

GAMING

Anche sul gaming rinnoviamo i complimenti a Sony per aver realizzato un device estremamente performante. L’esperienza utente è massima ed anche con giochi dalla grafica molto elaborata non notiamo nessun tipo di lag. Ovviamente è anche possibile collegare allo smartphone un joystick DualShock 3 ed utilizzarlo quindi come una vera e propria console giochi.

Qui di seguito potete dare un’occhiata al nostro video focus sul gaming con Sony Xperia Z Ultra.

TELEFONO

La parte telefonica dello Z Ultra è molto ben curata anche in relazione all’utilizzo con una sola mano. La griglia per la digitazione numerica è stata realizzata apposta proprio per rendere i numeri raggiungibili anche con l’utilizzo del dispositivo con una sola mano, destra o sinistra. Presente inoltre anche la ricerca automatica dei contatti dal tastierino telefonico.

Un ulteriore pregio dello Z Ultra lo abbiamo riscontrato quando si è in assenza di segnale di campo, in quanto è molto veloce nel riprendere il segnale di rete non appena si passa in una zona coperta dal segnale.


In conclusione

I punti forti del Sony Xperia Z Ultra? Tutti quelli che possono essere trovati su uno smartphone ultra-performante, fatta eccezione per la fotocamera e, soprattutto, per l’audio. Eleganza, stile e prestazioni si fondono alla perfezione in questo Sony Xperia Z Ultra, che può essere acquistato ad un prezzo di €689 in tre diverse colorazioni del vetro posteriore, cioè Bianca, Viola e Nera. Ovviamente la scelta dell’acquisto di un dispositivo del genere va fatta prettamente in base alle proprie esigenze, ancor di più rispetto ad altri dispositivi Android.


VOTI

Ergonomia  6
Hardware  9,5
Materiali  10
Display  9
Fotocamera  6,5
Audio  6
Batteria  8,5
Software  9
Modding  10
Esperienza utente  9,5
 
Giudizio finale

 8,4

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top