[Recensione] Cuffie stereo Jabra Halo 2

Durante il Mobile World Congress 2012, dal quale vi abbiamo portato diverse anteprime Android, siamo rimasti impressionati dallo stand di Jabra, una società che ancora non conoscevamo e che non fa smartphone bensì accessori.

In particolare accessori per l’audio ovvero auricolari, cuffie e dispositivi bluetooth per auto. Curiosi dunque di provare la qualità di questa società li abbiamo contattati per ricevere un sample delle loro Jabra Halo 2 un paio di cuffie stereo davvero belle con un design minimal.

Le Jabra Halo 2 sono l’evoluzione del modello Halo e sono state migliorate in diversi punti a partire dal comfort e nell’ergonomia. Sono dotate di connettività Bluetooth 2.1 che ci permettono di accoppiarle con qualsiasi dispositivo (noi abbiamo provato con Android e Mac) ed interessante è il fatto di poter controllare la musica direttamente dalle cuffie senza dunque dover tirare fuori il proprio smartphone; i comandi si trovano sulla cuffia destra e troviamo un pulsante per cambiare traccia e un dispositivo tattile per alzare o abbassare il volume. Non manca poi il microfono in questo caso doppio per rimuovere i rumori di fondo.

L’autonomia comprende fino a 8 ore di riproduzione e 13 giorni in standby. Per spegnere le cuffie si possono piegare i lati in modo da “staccare” i contatti, raddrizzandoli ovviamente si ri-accenderanno.

Ultima caratteristica ma non per meno importanza: Advanced Multiuse™ per il collegamento contemporaneo delle Jabra Halo 2 a ben 2 dispositivi Bluetooth®.

La qualità dell’audio è davvero buona sia via cavo sia via bluetooth, non siamo a livelli di altre marche più famose ma il prezzo di circa 79€ li vale tutti. Per informazioni su dove acquistarle vi rimandiamo al sito ufficiale Jabra!

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top