Oppo N1 è ufficialmente il primo smartphone CyanogenMod approvato da Google

oppo n1 cyanogenmodù

Da poche ore, il team CyanogenMod fa sapere che l’Oppo N1 ha superato tutte le certificazioni e le verifiche Google necessarie (CTS e CCD). Questo significa che Oppo N1 è ufficialmente il primo smartphone CyanogenMod ad essere approvato direttamente da Google, sul quale naturalmente potrà essere installata una CyanogenMod appositamente studiata per il dispositivo.

Aver ricevuto le certificazioni necessarie da Google significa poter usufruire delle Google Apps e poter avere accesso al Google Play Store; questo passo è decisamente di vitale importanza per la storia futura di CyanogenMod, in quanto sappiamo bene che il team ha intenzione di lanciare sul mercato dei dispositivi con un proprio brand, basati appunto su Android.

Proprio in un precedente articolo ne abbiamo infatti parlato, nel quale sono state riportate le ultime dichiarazioni di Steve Kondik, fondatore di CyanogenMod. Basandosi quindi su questa esperienza, il team che da pochi mesi è diventato una società potrà realizzare quello che praticamente tutti gli utenti con un dispositivo Android sognano da tempo, cioè uno smartphone CyanogenMod estremamente ottimizzato per quanto riguarda il software ed estremamente potente grazie ad un hardware avanzato.

Presto, quindi, potremo vedere ufficialmente la CyanogenMod su Oppo N1 e non solo.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Fabio Pasquarella

    A mio modo di vedere le cose non ci sarà concorrenza. Cyanogen ha voluto la sua indipendenza per creare dispositivi basati su android e non dispositivi android. Ne è una prova il Color OS che esce stock con l’N1. Cioè un software con base google ma personalizzazione Cyanogen. La nexus è una linea di prodotti volta a vendere servizi, non dispositivi. A Google non interessa vendere il Nexus 5, ma interessa vendere tutto quello che gli gira intorno: le gapps, l’ottimizzazione software/hardware, i servizi interni che Google offre compatibili al 100% solo con un dispositivo Nexus e gli aggiornamenti veloci e direttamente da Google, non dalla casa produttrice. Secondo me con questo riconoscimento Cyanogen diventa (o diventerà) a tutti gli effetti un sistema operativo molto più simile alla Touchwiz di Samsung che non al Google puro e, ripeto, il Color OS ne è una prova. Questo mi fa anche ben sperare perché Cyanogen aveva preso la strada esattamente opposta, cioè una concorrenza a Google che poteva risultare pericolosa.

  • Massimiliano Vai Bucciol

    Top

  • Manuelicata

    Nexus vs Cyanogenphone *_*

    • Federico Rainò

      D: chi vincerà?

      • Manuelicata

        Non importa!
        Ciò che importa è che la competizione o la collaborazione tra le due porterà grandi innovazioni :D

        • Cnoxs

          Competizione/Collaborazione? Ma hai seguito cosa è successo perché cyano arrivasse ad essere una society? google approvato il tutto per far nascere una guerra che possa portare ancora più profitto ai nexus…..

          • Manuelicata

            Forse non ti è chiaro il significato della “o” messa tra collaborazione e competizione.

      • Cnoxs

        Nexus con Omni Rom ;).

Top