OnePlus: “non stiamo intenzionalmente limitando la produzione di One. Questi i nostri problemi..”

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Siamo alla fine del mese di Giugno e solo adesso iniziano ad intravedersi dei timidi spiragli di luce per quanto riguarda la commercializzazione e la distribuzione degli inviti per l’acquisto di OnePlus One. Acquistare questo smartphone non sarebbe stato facile, ma questo lo sapevamo ben prima che l’azienda lo presentasse ufficialmente al pubblico. La stessa OnePlus si è poi detta più volte sorpresa dell’immenso interesse che il suo smartphone ha suscitato, tanto che non si aspettava di far fronte ad una domanda così elevata da soddisfare.

In OnePlus, quindi, si erano fatti dei conti ed invece ne sono venuti fuori degli altri. Colpa dell’azienda? In questo caso attribuire responsabilità risulta molto facile dall’esterno, ma all’interno la situazione è ben più complessa di quanto sembri. A chiarire la posizione di OnePlus in merito, e per mettere fine anche ad alcune polemiche nate nei giorni passati, ci pensa direttamente uno degli amministratori, ovvero Carl.

Ultimamente erano iniziate a circolare delle voci infondate che affermavano che OnePlus stesse intenzionalmente limitando la produzione di One per un motivo ben preciso: nulla di più falso secondo Carl. Egli, in un post sul forum dell’azienda, chiarisce (nuovamente) la posizione che OnePlus ha avuto all’inizio e quella che ha adesso, affermando che OnePlus vuole “far soldi” ed ha bisogno di vendere tanti esemplari di One per riuscirci, per cui è assolutamente fuori luogo pensare che l’azienda stia intenzionalmente limitando la disponibilità dello smartphone.


Come dicevamo poc’anzi, OnePlus aveva inizialmente previsto determinati volumi di vendita per il suo smartphone che poi si sono rivelati decisamente inferiori rispetto a quelli reali. Carl ripete ancora una volta che, se avessero fin da subito esagerato con la produzione di OnePlus One e la domanda non fosse stata abbastanza forte, avrebbero corso il rischio di vendere pochi smartphone: questo, soprattutto per una startup, avrebbe significato chiudere bottega ancor prima di cominciare. Per questo motivo OnePlus ha preferito tenere un profilo basso, ma ora l’azienda sta accelerando i ritmi di produzione per far fronte all’enorme domanda.

Oltre alle stime di vendita, un ulteriore problema per quanto riguarda la produzione dello smartphone si sarebbe verificato sul piano della fornitura dei componenti.  Carl afferma infatti che si sono avuti dei ritardi per la fornitura di display, e questo problema rappresenterebbe quasi per intero il collo di bottiglia che ha impedito all’azienda di lanciare il più presto possibile lo smartphone sul mercato. Inoltre OnePlus punta molto sulla qualità costruttiva del dispositivo e, quando si punta sulla qualità, di certo non ne beneficia la quantità. La cover posteriore, ad esempio, ha bisogno di essere realizzata secondo determinati parametri di qualità che ne pregiudicano una produzione in quantità elevata.

Anche le scorte di memorie da 64 GB sono un altro problema. Di solito i produttori di smartphone non utilizzano spesso questo quantitativo di memoria per i loro dispositivi, per cui anche le aziende fornitrici che producono le memorie da 64 GB si sono trovate spiazzate nel dover gestire una simile domanda e quindi nell’accelerare i tempi di produzione delle memorie.

Alla fine del suo discorso, Carl non manca di ringraziare tutti i sostenitori e invita gli utenti interessati ad acquistare lo smartphone ad avere un po’ di pazienza, poichè OnePlus sta facendo di tutto per ridurre il più possibile i tempi di lancio.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Damiano

    il problema è che comunque fanno aspettare i compratori ufficiali con il sistema ad inviti e poi hanno messo in vendita una caterva di terminali “sottobanco” in Cina con vendita diretta, e senza Cyanogenmod installata…

  • Eric

    anche a dicembre, l’ago della bilancia punterà’ su OPO

  • Bongo

    niente di così grava da doverci allarmare,credo che aver sbagliato le previsioni,a oneplus costerà un po di smartphone in meno venduti,ma per me hanno tutte le ragioni di questo mondo,proprio perchè è una start up.

    • TheModder

      Ma qualcuno che lo capisse oltre a noi c’è?

      • Lino99

        Si, io!

      • Alex Alban

        io!

  • blost

    il problema è solo uno, più passa il tempo più i competitors si organizzano e offrono contromisure adeguate…
    Oneplus poteva letteralmente scassare il mercato per 6 mesi e vendere il suo prodotto in quantità mostruose ma non ha saputo farci a livello manageriale e ormai il successo che avrà sarà minore per ogni singolo giorno che passa.

    Già adesso ci sono octa-core cinesi che costano circa 300 euro e promettono benissimo…

    • TheModder

      Ma è una gara fatta solo da numeri? Cosa ci faccio con uno smartphone pessimo da 8 core che mi lagga?
      Il loro punto a favore è l’aiuto che danno gli sviluppatori, questo darà una vita lunga ad uno smartphone..

      • è meglio una squadra di 2 persone che lavora bene insieme o un gruppo di 8 persone che non si parlano? Mah…. finchè giocate a chi ce l’ha più lungo l’evoluzione tecnologica andrà sempre in questa direzione

        • TheModder

          Scusa, non ho capito… Volevi rispondere agli altri?

    • Nibbler

      stai veramente paragonando 8 core cortex a7 con uno snapdragon quadcore con krait 400 O.o
      per non parlare della GPU che hanno quei terminali che rasenta il ridicolo…

      • Franz

        Trovami un terminale con un 8-core cortex a7 3GB di RAM 64GB di ROM schermo full HD e quant’altro a 300€, poi ne riparliamo ok?

    • allexander

      come disse il ceo di qualcomm 8 tosaerba legati insieme non sono migliori di una ferrari.

    • Alex Alban

      non ho visto nessun produttore rispondere ancora! e comunque anche a settembre a 300 € la versione da 64gb sarà sempre una bomba, rimane pur sempre uno snap 801 e 3gb di ram!

  • Tr1n1ty86

    uno dei più grandi fail della storia della telefonia

    • Mirko Rinelli

      ma no dai, alla fine cos’è aspettare un po’.. Anche fosse in ritardo di qualche mese sarebbe cmq un ottimo prodotto ad un grande prezzo! Rimane sempre uno smartphone in fin dei conti, non di certo un bene di prima necessita.. Si tira solo un po’ avanti con quel che si ha!

      • Nicolò del Fiume

        però c’è sempre questa questione degli inviti, sarei stato felicissimo di comprarne uno ma visto che non voglio aspettare altro tempo sto optando per Nexus 5 ormai, e come hanno perso me come probabile cliente ne stanno perdendo centinaia con sta cavolata

  • Madalin Bujor

    come gia detto, troppo tardi..

Top