NVIDIA SHIELD Tablet è ufficiale: in Italia dal 14 Agosto

SHIELD_tablet_SHIELD_controller_Trine2

NVIDIA SHIELD Tablet è stato annunciato in via ufficiale nella giornata di oggi: dopo mesi di indiscrezioni e speculazioni, il nuovo tablet dedicato al gaming della casa di Santa Clara è finalmente pubblico.

NVIDIA SHIELD Tablet

Parliamo di un dispositivo di dimensioni contenute che prende a piene mani dal NVIDIA Tegra Note 7, il tablet lanciato lo scorso anno dalla casa in verde in collaborazione con vari produttori del calibro di Zotac ed EVGA: abbiamo infatti un design molto simile al tablet dello scorso anno, con gli altoparlanti frontali e un retro in plastica gommata con il logo SHIELD in orizzontale (un po’ come il Nexus 7 2013, insomma), ma ci sono sostanziali novità.

Conosciamo già le specifiche grazie alla fuga di notizie di qualche giorno fa, che ci aveva mostrato tutte le caratteristiche tecniche di NVIDIA SHIELD Tablet con qualche giorno di anticipo. Ricapitoliamo comunque le principali caratteristiche:

  • CPU quad-core NVIDIA Tegra K1 @2.2GHz
  • GPU NVIDIA Kepler con 192 core
  • 2GB di RAM
  • 16 o 32 GB di memoria interna

Lo schermo passa a 8 pollici con risoluzione Full-HD (1920×1200), il che porta le dimensioni complessive leggermente sopra a quelle di altri tablet della stessa fascia: il Galaxy Tab 4 8.0 è leggermente più stretto e sottile, ed è di un buon centimetro più basso. Questo accade anche a causa del fatto che è presente una cornice attorno allo schermo, oltre a quella dovuta agli altoparlanti. Questo non inficia, comunque, l’usabilità o la portabilità.

Sul fronte troviamo anche la fotocamera da 5 megapixel: la scelta di un sensore simile è dovuta al fatto che NVIDIA ha stretto una collaborazione esclusiva per effettuare il live streaming dei giochi su Twitch sul noto servizio online, e ha voluto fornire il tablet di una fotocamera in grado di dare una buona qualità alle riprese dei giocatori per la modalità picture-in-picture (ovvero una modalità in cui si vede anche il giocatore, oltre alle immagini del gioco). NVIDIA SHIELD Tablet è l’unico dispositivo Android in grado di effettuare lo streaming verso Twitch.

SHIELD-tablet-features

Anche sul retro troviamo una fotocamera da 5 megapixel; non è certo adatta a scattare fotografie da stampare, ma è sempre meglio usare il proprio smartphone per scattare foto. Sempre sul retro è visibile lo slot dove si inserisce la penna passiva. Ci sono poi uno slot per microSD (fino a 128GB) e uno slot per micro-SIM nel modello da 32GB, che ha la possibilità di connettersi alle reti 3G e LTE. C’è anche un’uscita mini-HDMI per collegare il tablet alla TV o ad un monitor.

Infine, NVIDIA afferma che SHIELD Tablet è in grado di offrire fino a 10 ore di utilizzo quando si riproducono video; non c’è dubbio che l’uso di giochi – soprattutto quando particolarmente pesanti – abbassi notevolmente questa stima.

Ma NVIDIA non ha presentato solo lo SHIELD Tablet: assieme c’è anche lo SHIELD Controller.

NVIDIA SHIELD Controller

SHIELD-controller

Come già trapelato nei giorni scorsi, SHIELD Controller è un gamepad molto simile a quello di Xbox One, con la stessa disposizione però di quello della PlayStation. Si connette via WiFi Direct allo SHIELD Tablet (e anche alla SHIELD Portable, ovvero la console dello scorso anno rinominata per l’occasione) e offre alcune particolarità:

  • tasti per muoversi in Android (indietro e home);
  • touchpad nella parte bassa per controllare il tablet anche quando è connesso alla TV e, quindi, è lontano;
  • controlli per il volume (c’è un jack da 3.5mm per le cuffie);
  • tasto start/select per i giochi PC
  • microfono integrato per i comandi vocali

Il vantaggio principale nell’uso del WiFi Direct sta proprio in questa serie di funzionalità aggiuntive, che sono rese possibili assieme a tempi di risposta dimezzati rispetto al Bluetooth. Per di più, si possono connettere fino a quattro SHIELD Controller ad un solo SHIELD Tablet. Al lancio non sarà possibile utilizzare il controller su altri dispositivi Android.

Software

Il sistema operativo preinstallato è Android 4.4.2 KitKat. NVIDIA ha promesso che aggiornerà “tempestivamente” il dispositivo a nuove versioni di Android, non appena queste saranno disponibili, ma non ci sono informazioni su eventuali impegni sul supporto nel tempo. Ci sono numerose novità.

TegraZone è stato rinominato SHIELD Hub, con una nuova grafica ed una nuova organizzazione dei contenuti. Sarà anche possibile lanciare lo streaming dei giochi presenti sul PC grazie a GameStream, oppure dalla cloud GRID.

Ci sono pressoché tutte le funzioni dello SHIELD originale: la Console Mode permette di spegnere lo schermo del tablet, il Gamepad Mapper permette di adattare i tasti del controller a quei giochi che richiedono input sullo schermo.

Sarà installato anche NVIDIA Dabbler, il software per la pitttura ed il disegno digitali che sfrutta le capacità della penna e della tecnologia DirectStylus. Tra l’altro, NVIDIA Dabbler simula effetti realistici di pittura, con i vari strati che si mescolano e la gravità che ha effetto sulle gocce di pittura.

NVIDIA SHIELD Tablet in Italia

NVIDIA SHIELD Tablet arriverà ufficialmente anche in Italia, al prezzo di 299€ nella versione WiFi/16GB e a 379€ nella versione 32GB/LTE. SHIELD Controller sarà venduto al prezzo di 59€, mentre la cover ufficiale sarà venduta a 29€.

NVIDIA ha allestito un mini-sito dedicato a SHIELD Tablet che potete raggiungere a cliccando qui.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top