Nokia: il progetto Normandy fallisce. Ora ci si focalizzerà su nuovi tipi di dispositivi

phonesofthefuturenokia31

Un piccolo lume di speranza si era acceso quando, durante la scorsa settimana, avevamo appreso che Nokia aveva intenzione di lanciare uno smartphone chiamato Normandy, a bordo del quale vi era sistema operativo Android. Purtroppo, però, dopo aver visto anche alcune prime immagini render dello smartphone, veniamo a conoscenza del fatto che il progetto è stato accantonato definitivamente.

Il motivo di tutto questo pare non sia da attribuire a Microsoft ma alla stessa Nokia, dato che Peter Skillman, che era a capo del team che si occupava dell’interfaccia utente per questo smartphone, è stato fermato durante lo sviluppo per motivi legati alle future prospettive dell’azienda.

Nokia, infatti, adesso si concentrerà nella realizzazione di nuovi dispositivi indossabili che possano far concorrenza al Google Glass ed altri device, ma alcune voci di corridoio affermerebbero che Nokia stia valutando anche la realizzazione di dispositivi a controllo oculare. In pratica si potranno eseguire delle operazioni semplicemente muovendo gli occhi.

Inoltre, Nokia pare voglia focalizzarsi anche sulla tecnologia di ricarica ad induzione, sui display flessibili e sui sensori al graphene, quest’ultimo un materiale che permette di realizzare componenti miniaturizzati (nell’ordine dei nanometri) dalle ottime proprietà elettriche-elettroniche.

Il futuro di Nokia quindi si gioca tutto qui, cioè nell’innovazione, come stanno già facendo alcune aziende da qualche mese. Di sicuro, però, possiamo affermare che nel futuro dell’azienda finnica non ci sarà Android, a meno di clamorosi (e forse improbabili) colpi di scena.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • est

    era logico e mi meravigliavo come alla notizia di un anddroid ci fossero tante persone che credevano a quel progetto ora che Nokia è di Microsoft. Era assurdo ed impensabile che Microsoft diventasse un sostenitore del sistema concorrente. Microsoft punta su Windows phone che nonostante stenti ancora a decollare sta ottenendo dei buoni risultati e si sta facendo un buon nome in giro, Chi lo ha provato ne è in genere contento, Il sistema funziona bene e tra un anno quando arriverà la versione 9 pare che sarà anche possibile scegliere tra la schermata Tile e le icone tradizionali Windows che hanno anche Android e Ios.Android personalmente è un sistema che non mi piace mentre Apple ha dei prezzi assurdi. Un telefono da 1000 euro che in pratica ha le funzioni di un qualsiasi smarphone da 3 o 400euro. Forse anche meno. Si ritorna alla moda che sconfigge ogni crisi.

  • A mio modesto parere, Nokia per rimanere leader di mercato avrebbe dovuto adottare Android anni fa (ed intendo sin dall’inizio!!) con smartphone dalla qualità costruttiva da fare invidia a tutti!, ma così non fu… Nokia ha fatto la storia è vero, ma a conti fatti è evidente che bisogna lasciare il posto ai nuovi marchi! (visto i loro errori fatti con l’acquisizione con Microsoft!!).

  • Marco Ferazzani

    Qui con l’accento sulla i è fantastico! A parte questa sciocchezza, ma quelli di nokia non leggono i siti internet dove ci sono migliaia di persone che scrivono: “comprerei un nokia con android in un secondo!”?
    Tutti i progetti elencati nel post sono interessanti ma verranno lanciati almeno tra due tre anni se non oltre… Voglio sapere nel frattempo con cosa vanno avanti in nokia. Si i lumia cominciano a vendere, hanno prezzi stracciati ok… Ma di fatto non c’è un modello nokia tra i primi 10 smartphone come volume di vendite, si spartiscono tutto Apple e samsung. Non cambierei mai il mio iphone per un nokia, figuriamo con sopra android dal quale sono “scappato”, però sono convinto uscirebbe fuori un bel prodotto. Ormai i prodotti nokia hanno un Hw buono che può far girare tranquillamente android senza troppi impuntamenti, non è più come un paio di anni fa. Un altra azienda che in tutto questo è sparita praticamente è la Motorola… Anche quel gran marchio che ha ancora il suo fascino, ma che viene poco sfruttato.

    • Marco Ferazzani

      Un esempio, che secondo me calza a pennello: jobs quando rientrò in Apple dopo la cacciata ha stracciato tutti i progetti ed ha puntato su quattro soli prodotti, e l’azienda è cresciuta ala grande, un’azienda praticamente al collasso; poi l’iPod, poi l’iPhone, ed infine l’ipad. Ora la Apple è l’azienda con più liquidità.

      • tuamadre

        “Un’ altra” senza apostrofo è fantastica! :-) lasciando stare le sciocchezze, il paragone con Jobs è carino, ma dimentichi tutti gli affari sporchi che ha fatto per far rinascere la Apple, partendo dal mouse, all’interfaccia fino al progetto dell’ipod rubato al suo dipendente. Sia Nokia, che Motorola sono state acquisite dall’azienda che produce il sistema operativo che montano i device delle rispettive case; quindi non c’è da aspettarsi grandissime cose, altrimenti ucciderebbero il mercato delle altre aziende che utilizzano tale software. Tornando alla Apple, lei e solo lei può permettersi di avere un solo device e dal prezzo folle per giunta, le altre marche devono sfornare più dispositivi, occupando tutte le fasce di prezzo possibili, questo dovuto al marchio che l’azienda di Cupertino si è creata. Si tratta di moda, pura e semplice moda, perchè tutto quello che fa Apple va contro le leggi del mercato tecnologico, perchè ha creato una sottocategoria di utenti, che queste leggi, non le conosce! Quanti informatici comprerebbero tecnologia vecchia al doppio del prezzo della concorrenza? Oppure quando mai si è visto un prodotto tecnologico che non si svaluta nel tempo? [mai!] Questo perchè sfrutta l’ignoranza (in senso buono) dell’utenza media, CHE PAGA LA MARCA.

        • robroberto89

          quoto l’intro del tuo commento XD ma non il resto.
          sono un ex utente apple/neo andorid. ho lasciato apple per svariati motivi ma non si puo dire che sia solo moda. quello che fa, lo fa bene.
          non avrà mille funzioni e quelle che ha sono spesso legate a guadagnare soldi ma il suo ecosistema se pur limitato è a prova di bambino,superfluido e senza errori/orrori.
          iphone-ipad-mac lo puoi dare ad una qualsiasi persona e tutte in pochissimo tempo sapranno come utilizzarlo e sfruttarlo al massimo, al contrario di android o windows.
          puo piacere o meno,ma non si puo dire che sia solo moda

          • tuamadre

            Piano, piano, piano, io non ho mai detto che i prodotti Apple facciano schifo, ma solo che non seguono le leggi di mercato. Se parliamo a livello software si può dire poco, perchè eccetto qualche problema di iOS 7, l’ottimizzazione è sempre stata impeccabile. A livello hardware purtroppo il tutto è mascherato dal design, perchè per dire belli, si può dire, di buoni materiali no. Sembra un flame, ma se ci pensi tutti i problemi Apple li ha avuti nei materiali; esempi? (tutti accertati anche da casa madre!)
            si può andare dalle schede madri del mac g1
            alle memorie ram dei book pro di 5 anni fa, ai materiali ipod 3°-4° gen. (troppo delicati) ai tasti home iphone 2g-3g-3gs-4 (duravano tot pressioni) all’antenna gate ai microfoni del 4s alla scocca delicatissima dell’iphone 5 fino alle batterie iphone 5s (cosa recente). Senza contare ciò che Apple non ha voluto riconoscere, come il sensore d’impronte del 5s che scema nel tempo, gli aloni viola della camera dell’iphone 4, i display sottocosto dell’ipad mini retina ecc.ecc..

          • doktor bubba

            Per quanto sia in d’accordo con quello che scrivi, giusto due piccole precisazioni: La prima è che “l’antenna gate” di fatto è stato un errore in fase di progettazione e non certo dovuto ai materiali; La seconda è che alla fine dal punto di vista Hw è più l’ecosistema Android a puntare maggiormente sul chi lo fa più potente piuttosto che Apple a puntare su hw non al top…..ovviamente il tutto tralasciando l’ultima “invenzione” delle cpu a 64 bit……..

          • Ettore Forigo

            Comunque non solo Apple lavora alle cpu 64 bit per mobile. Anche qualcomm lo sta facendo.

          • tuamadre

            Qualcomm, Samsung, Intel, tutti stanno lavorando ai 64bit, si chiama evoluzione e prima o poi i 64 sarebbero dovuti arrivare anche nel mondo mobile, non c’è da stupirsi o scandalizzarsi. La differenza sta nel fatto che android ha sviluppato al massimo tutte le possibilità prima di lanciarsi nei 64bit (ha modificato architettura proc, abbassato processo produttivo, aumentato n°core e velocità clock, aumentato ram e diviso i canali core-ram), la Apple ha lanciato tale soluzione solamente per anticipare la concorrenza, senza appoggiarla alle altre soluzioni, trovando così un compromesso a metà, che sulla carta rende di più di quello che potrebbe rendere. Basti pensare al discorso della massima grandezza di memoria gestita dal sistema (ram), che fino ai 4GB le configurazioni a 32bit tengono testa ai 64. Senza contare che tutto il sistema operativo e le applicazioni devono adeguarsi, perchè in informatica è il numero più grande/veloce che deve adeguarsi al più piccolo/lento.
            Senza adeguate misure a sostenerli, 64bit rimangono solo una mossa di marketing

          • tuamadre

            Hai ragione e mezzo!
            1 l’antenna gate l’ho inserito perché come gli altri casi è una pecca hardware, NON dovuta ai materiali, ma comunque hardware, come le viti della scheda madre del G1. Quindi l’ho inserita per onor di cronaca.
            2 la mezza ragione sta nel fatto che Apple agli occhi di persone informate della tecnologia non concorre alla gara del pompaggio componentistico, ma agli occhi di neofiti, ne è il leader! Se ci pensi ogni anno giocano sulla sintassi, grammatica, figure retoriche, per sembrare i migliori senza esserlo (bada bene sto parlando di freddi numeri).
            Esempio esplicativo
            Ogni iphone che esce, al keynote viene presentato come il più veloce di sempre, a te o a me scatta subito la domanda; più veloce di chi, cosa, come e quando?! Il messaggio che invece arriva alla gente è: più veloce di tutto e tutti. Senza fornire dati, come architettura del processore, frequenza, ciclo produttivo, ram, o altro, mostrano grafici dove casualmente è sempre 2,3,4 volte più veloce dell’iphone precedente, già il precedente, che anch’esso era il più veloce.. Ecc ecc (sembra l’algoritmo di Euclide :-D)
            Quindi no, Apple non partecipa alla gara di chi lo fa più potente, ma la vince pur senza gareggiare.
            È questa le tristezza intrinseca.

        • alessandro

          Una sola parola…
          ESATTAMENTE!

        • Carlo

          sacrosanto! quoto in pieno!

    • Miky02

      Nn c nessuno ke vuole android sui nokia!!! Android ci girerebbe sui lumia 520 620 720 cm una merda invece cn wp va benissimo!!! Sn un ex possessore di un 620 e ora ho un 920!!!

      • Giovanni

        Hai mai provato un Nokia con Android o hai un’adeguata conoscenza di ingegneria informatica per poterlo dire?

      • arty

        evidentemente hai a modello di sistema android le versioni samsung (e chi come loro) che hanno implementato quell’abominio della touchwiz. A costo di dire una banalità Android + touchwiz non è android ma una sua versione zavorrata di un mucchio di funzioni ridicole e per giunta non ottimizzate

  • MaxArt

    No! Ma dai!
    Ora che Nokia è nelle mani di Microsoft, proprio non mi aspettavo che uccidessero il progetto di telefono Android! XD

Top