Yota Devices si trasferisce in Canada

YotaPhone-2-620

Ricordate Yota, il produttore russo che ha creato gli smartphone con schermo e-ink sul retro? Avevamo visto YotaPhone 2 al Mobile World Congress, a Febbraio. Dopo meno di sei mesi, la società con sede a Mosca ha deciso di trasferirsi in Canada. Il motivo sarebbe semplice: tassazione inferiore, aiuti dallo Stato, maggiore disponibilità di personale qualificato (grazie ai licenziamenti di BlackBerry).

Yota Devices è nata nel 2009 come produttore di router e modem LTE, ma ha deciso due anni fa di lanciare il primo smartphone con uno schermo LCD sul fronte e uno e-ink sul retro, chiamato appropriatamente YotaPhone.

Il trasferimento in Canada porterà la società a cercare di essere messa a listino sul Toronto Stock Exchange e a raccogliere 100 milioni di dollari di fondi nel prossimo anno per crescere globalmente e arrivare anche in mercati dove ora la società non è attiva.

Sarebbe già una gran cosa se lo YotaPhone 2 arrivasse in Italia; anche se lo staff della società ci aveva confermato che il telefono dovrebbe arrivare nel nostro Paese, non è stato specificato quando, come e a che prezzo. Se questa espansione globale aiuterà il produttore (ex-)russo ad espandersi globalmente, non potremo che esserne felici.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top