Telegram si aggiorna alla versione 1.5: selezione multipla, notifiche migliorate e altro

Telegram

Telegram sta riscuotendo diverso successo negli ultimi mesi e sempre più utenti stanno decidendo di utilizzarla. E’ una delle più valide alternative a WhatsApp ed è totalmente gratuita, il che sta favorendo, e non poco, la sua diffusione. Gli sviluppatori perciò sono costantemente al lavoro, in modo da offrire agli utenti un’applicazione sempre migliore in termini di prestazioni e stabilità, ma anche più ricca di funzioni. In questi giorni è stato rilasciato un importante aggiornamento 1.5, che merita di essere segnalato considerato che introduce diverse novità interessanti. Abbiamo tradotto l’intero changelog e ve lo proponiamo qui sotto.

  • Selezione multipla e invio multiplo delle foto in una volta sola (senza limiti di numero)
  • Nuove e migliorate notifiche (indipendenti da Google)
  • Nuovo visualizzatore delle foto (swipe su/giù per chiudere, double tap per zoomare)
  • Nuova navigazione tramite swipe su Android 3+
  • Aggiunte le traduzioni in portoghese(Portogallo e Brasile)
  • Diverse correzioni di bug
  • Alcuni miglioramenti generali

L’aggiornamento è già live nel Play Store e perciò vi basterà seguire la normale procedura per scaricarlo attraverso il vostro smartphone. Per scaricare per la prima volta Telegram potete usare invece il badge qui in basso.


[pb-app-box pname=’org.telegram.messenger’ name=’Telegram’ theme=’discover’ lang=’it’]

Mille grazie a Giannni per la segnalazione!

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Luky

    Ho abbandonato Telegram perchè tutte le foto che mandavo e ricevevo erano sgranate e di pessima qualità. Ma forse era solo un mio problema…

  • Claudio Vittorio Carta

    Numero 1

  • Gabriele Molinarolo

    Il nuovo sistema di notifiche fa rimanere l’app attiva in memoria anche mentre non viene usata (al pari di Whatsapp, Viber e Messenger). Dalle opzioni si puo’ comunque disattivare il nuovo servizio di notifica per tornare ad usare le notifiche tramite google play. Con quelle, l’app non consuma memoria quando non viene utilizzata. Penso che il nuovo sistema di notifiche sia indirizzato a chi ha ancora una versione di Android precedente alla 4.x, visto che con Android 4.3/4.4 non ho mai avuto problemi a ricevere notifiche immediate.

    • Alecs

      da utilizzatore di GCM, esso non è così perfetto..non tutte le notifiche arrivano subito, sempre (ti riporterei a varie discussioni su google groups ma non ho tempo ^_^)..Telegram ha implementato questo servizio per ovviare a questo problema (basta leggere le issues su GitHub). E poi se un servizio è stato implementato bene, in background consumerà poche risorse..

      • Gabriele Molinarolo

        Ovviamente varia da caso a caso, nel mio le notifiche sono sempre arrivate tutte e subito, e se posso risparmiare RAM sul mio Moto G, ben venga :) Grazie della tua precisazione comunque.

        • Alecs

          figurati :-)
          inoltre ho notato che il servizio occupa 9MB in totale contro i 15MB di Whatsapp per esempio..RAM intendo
          PS: complimenti per la scelta! ottimo dispositivo!

          • Gabriele Molinarolo

            Si ma infatti gli sviluppatori di Telegram sono stati molto bravi a implementare l’opzione di scelta tra i 2 sistemi di notifica. Dovrebbero farlo TUTTI gli altri (Whatsapp, Viber, Facebook, Messenger). Gia’ il fatto di dover usare FB+Messenger che assieme occupano 100MB in background mi disturba alquanto :/

Top