SwiftKey Cloud Beta si aggiorna alla versione 4.2.0.94

SwiftKey-Beta-Sincro-Cloud

SwiftKey Cloud Beta oramai la conoscerete bene, in quanto ve ne abbiamo già parlato nei giorni scorsi. Nel caso contrario, stiamo parlando della nuova versione della famosa tastiera SwiftKey, che vanta tra le sue funzioni il backup dei nostri dati nel cloud e la sincronizzazione delle impostazioni tra i nostri diversi dispositivi.

Per il momento, questa nuova versione è disponibile solamente in beta, in quanto si tratta di una versione ancora in fase di sviluppo e che ha bisogno di numerosi feedback da parte degli utenti. Per questo motivo, gli sviluppatori hanno deciso di rendere disponibili al download gli APK in modo che chiunque possa installarli e riportare le proprie impressioni.

Dopo i primi feedback, gli sviluppatori hanno risolto i problemi segnalati e hanno rilasciato una nuova versione della tastiera, ancora in beta, siglata 4.2.0.94. I problemi risolti sono davvero tantissimi, ciò nonostante ci sono ancora dei bug da risolvere, come ci fanno sapere gli sviluppatori. Il changelog ufficiale recita:

  • Migliorato il comportamento dei diversi layout della tastiera quando sono abilitate più lingue
  • Migliorata la qualità di previsione della funzione Flow
  • Migliorate le prestazioni per ridurre la possibilità di lag
  • Corretti alcuni crash nelle impostazioni
  • Migliorata la gestione dei trattini
  • Corretto un problema che impediva alla tastiera di ricevere l’input per un breve periodo di tempo dopo aver premuto invio nelle applicazioni di messaggistica
  • Corretto un problema con Kingsoft Office che mandava in crash la tastiera
  • Corretti alcuni crash durante la personalizzazione con Gmail
  • Il pulsante invio sposta il cursore sulla riga successiva in Firefox
  • Disabilitata la previsione nei campi password delle applicazioni

Di seguito, invece, trovate i link per il download della versione per tablet e per smartphone. Stando ad alcune segnalazioni degli utenti, inoltre, potrebbero esserci dei problemi durante il download degli APK, causati dall’impostazione di gestione della larghezza di banda di Chrome. Se avete problemi con i link, dunque, sapete a cosa sono dovuti.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top