Sony e Samsung si contendono la fornitura di fotocamere da 16 Mpx per i futuri dispositivi

knc20125-sony-ericsson-k790i-camera-module-3mp,5182cb99a4664

I moduli fotocamera presenti nella stragrande maggioranza dei dispositivi mobile sono forniti da Sony, azienda leader del settore ormai da svariati anni. Durante gli ultimi mesi, però, si è aperta una interessante competizione tra Sony e Samsung, non solo riguardo le vendite dei dispositivi, ma anche per quanto riguarda le forniture di fotocamere per smartphone e tablet. C’è da dire che Samsung sta realizzando dei moduli davvero molto performanti che sono in grado di dare alle immagini una qualità più che buona.

Samsung sta quindi spingendo molto sullo sviluppo di nuove fotocamere e sta velocemente guadagnando terreno su Sony, azienda con la quale ha stipulato nel recente passato degli accordi per la fornitura di fotocamere per i suoi dispositivi. Con l’arrivo dell’inverno e degli eventi che seguiranno l’inizio del prossimo anno, Sony e Samsung si sono messe al lavoro per progettare i migliori moduli fotocamera possibili, ed attualmente entrambe le aziende si contenderebbero la fornitura di fotocamere da 16 megapixel per i futuri smartphone e tablet che saranno lanciati dalle varie aziende.


In particolare, Samsung avrebbe già quasi terminato lo sviluppo di un modulo di test da 16 megapixel, e probabilmente entro il prossimo mese la sua progettazione sarà terminata, dopodichè se ne potranno valutare le qualità. Un insider Samsung, inoltre, ha commentato in questo modo le voci che vedono le due aziende in competizione sotto questo fronte:

Non abbiamo ragione per non lavorare con Sony o con la Divisione di Sistemi LSI purchè l’azienda possa provare le prestazioni delle fotocamere CIS (CMOS Image Sensor) da 16 megapixel e le sue capacità di produzione di massa. Le cose saranno più chiare per la fine dell’anno dato che un sample di prova del nuovo modulo fotocamera non è stato ancora completato.

Samsung quindi aprirebbe le porte ad una nuova collaborazione con Sony, ma solo a patto che il nuovo sensore da 16 megapixel dell’azienda sia convincente in termini di prestazioni e che Sony possa garantire una certa quantità di produzione di tali moduli.

Sostanzialmente, quindi, si sta parlando del sensore fotocamera che molto probabilmente sarà a bordo del Galaxy S5 e dei futuri top di gamma delle varie aziende, per cui per il prossimo anno ci sarà più che mai da “vedere”.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • ursus

    Samsung aggiorns i telefoni che è meglio

  • Raj Singh

    Because of such fierce competition to supply these camera modules, we as consumers will get better cameras, better images and better devices.

  • francesco

    ma nel 2020 quindi monteranno dei sensori da 40 megapixel e così via? mi chiedo quale sia il senso. forse per avvicinare sempre più gente ignorante che pensa ai megapixel come la vera qualità di una fotocamera.

    • thearea94

      diciamo che esiste già il lumia 1020

      • francesco

        e l’utilità? stampare foto di 200 metri quadrati? o occupare 1gb a foto? ahaha per favore……………..

        • thearea94

          se non c’è un aumento di qualità ,nessuna … ma 16 mpx nel marketing contano … è più questione di nome

Top