Una nuova ricerca svela la batteria del futuro

Smartphone Batteria

Un nuovo studio pubblicato su Nature.com ci svela che l’utilizzo di sabbia marina come ingrediente primario dell’anodo della batteria di uno smartphone potrebbe portare notevoli incrementi in termini di durata e di efficienza.

L’anodo è un componente interno alla batteria che funge da terminale quando correnti elettriche positive fluiscono all’interno della batteria da fonti esterne. Al giorno d’oggi l’anodo è composto da grafite, ma alcuni ricercatori dell’Università della California e del College Bourns di Ingegneria hanno scoperto che purificando la sabbia marina macinata e aggiungendo sale e magnesio durante il processo di riscaldamento è possibile ottenere del silicio puro, materiale migliore per gli anodi.

Il silicio ottenuto tramite questo processo è estremamente poroso, il che è un fattore chiave per creare delle batterie più efficienti. I ricercatori dichiarano di aver dimostrato un percorso di sintesi molto modulare, economico e più rispettoso dell’ambiente, in grado di dispensare batterie con eccellenti prestazioni elettrochimiche oltre i mille cicli di ricarica.

La durata della batteria rappresenta un punto importante nell’acquisto di uno smartphone e speriamo che questa recente scoperta possa presto essere impiegata dalle maggiori compagnie per creare delle nuove batterie più performanti e con un occhio di riguardo verso l’ambiente.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Alessio Guaglianone

    Naaaa secondo me ci vorranno altri begli anni… Ok che queste pile ancora non esistono e vanno fatti dei test.. Ma come ricordiamo bene un annetto fa e stato inventato un sistema per caricare le batterie in pochi secondi… E ancora nessuno ha osato metterci le mani su.. Ancora devono sfruttare bene noi compratori

    • zeldaboch

      Apple starà comprando il brevetto di quel sistema di ricarica. Vedi tipo quello per la sensazione dei tasti nel nuovo display. Roba di 3 anni fa di cui non si è piú sentito parlare. Poi taaaac che spunta la mela

      • Alessio Guaglianone

        Tanta roba ad Apple se compra quel brevetto mentre gli altri dormono

  • Akira

    … E IO RICARICO!

    • Manuelicata

      No!

Top